Alex Zanardi trasferito all’Ospedale di Padova: le sue condizioni

0
27

Alex Zanardi trasferito all’Ospedale di Padova: le sue condizioni sono stabili. Era ricoverato dal 24 luglio presso il San Raffaele di Milano

Zanardi
Alex Zanardi trasferito all’ospedale di Padova: le sue condizioni (Foto: Getty)

Alex Zanardi sta combattendo la sua personalissima battaglia per la vita dallo scorso 19 giugno, giorno dell’incidente sull’handbike. Lo scontro con un camion all’altezza di Pienza, durante il Tour Obiettivo 3, lo aveva costretto al ricovero d’urgenza presso l’ospedale “Le Scotte” di Siena. Un primo trasferimento a luglio presso la clinica riabilitativa Villa Beretta, in Costa Masnaga, aveva fatto sperare in una ripresa piuttosto rapida. Poi però la settimana seguente aveva fatto ritorno in ospedale, questa volta al San Raffaele di Milano. Quattro operazioni maxillo-facciali sono servite per stabilizzare la situazione, consentendogli di lasciare la terapia intensiva e di procedere con la riabilitazione. Un percorso lungo e faticoso che era stato avvolto dal massimo riserbo della famiglia e dei medici, che ormai da settimane non comunicavano nulla. Ora l’annuncio del trasferimento all’Ospedale di Padova da parte della direzione del San Raffaele.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> #Unrossoallaviolenza, l’iniziativa solidale della Serie A

Alex Zanardi trasferito all’ospedale di Padova: “Le sue condizioni sono stabili”

Zanardi
Zanardi trasferito all’ospedale di Padova: le sue condizioni sono stabili (Foto: Getty)

La mancanza di bollettini medici aveva lasciato dei dubbi sulle condizioni reali di Alex Zanardi. Poco fa invece la bella notizia arrivata direttamente dall’ospedale San Raffaele di Milano, dove il quattro volte campione paralimpico era ricoverato dallo scorso 24 luglio.

Il paziente è stato trasferito all’Ospedale di Padova, dove potrà proseguire le cure riabilitative all’interno di una struttura dotata di tutta l’attrezzatura necessaria. Sarà così in grado di avvicinarsi al domicilio familiare e rimanere vicino ai suoi cari. La sua condizione fisica e neurologica è di generale stabilità e ha consentito il trasferimento“.

Inizia quindi un’altra tappa della vita di Alex Zanardi, quella che dovrà riportarlo ad essere il campione che tutti abbiamo conosciuto e ammirato nel corso degli anni. Una strada lunga e in salita ma che non può spaventare chi è abituato a lottare contro le avversità della vita, con un’energia davvero unica.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Alex Zanardi, registrati importanti progressi: le sue condizioni

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui