Coronavirus, Locatelli (CSS): “Ministero pronto per logistica vaccino”

0

Coronavirus, Locatelli (CSS): “Ministero pronto per logistica vaccino”. Il Presidente del Consiglio Superiore di Sanità conferma che i problemi inerenti alla catena del freddo possono essere superati

Locatelli CSS
Coronavirus, Locatelli (CSS): “Ministero pronto per logistica vaccino” (Foto: Facebook)

Questa mattina è andata in scena la conferenza stampa organizzata dal Ministero della Salute sul report epidemiologico della settimana tra il 2 e l’8 novembre. Un appuntamento per considerare l’evoluzione della pandemia nel nostro Paese e le misure da adottare nel prossimo futuro. Presenti sia il presidente dell’ISS, Silvio Brusaferro, sia il Direttore Generale della Prevenzione del Ministero della Salute, Giovanni Rezza. Con loro anche il presidente del Consiglio Superiore della Sanità Franco Locatelli, che ha voluto sottolineare come: “C’è qualche problema per la catena del freddo per la distribuzione del vaccino Covid”.

Era problema noto ed il ministero sa cosa fare per questi aspetti di logistica. Adesso il lavoro che sarà svolto con Arcuri consentirà di poter avere un adeguato meccanismo di distribuzione tenendo presente che ci sono altri vaccini che stanno arrivando. Si investe su diverse piattaforme vaccinali per poter avere numeri più larghi di disponibilità“.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Covid, Brusaferro avverte: “Non abbiamo ancora un calo della curva”

Coronavirus, Locatelli (CSS): “Il Ministero è pronto a superare i problemi legati alla catena del freddo per il vaccino”

Franco Locatelli
Coronavirus, Locatelli (CSS): “Ministero pronto per logistica vaccino” (Foto: Facebook)

Nei giorni scorsi proprio Locatelli aveva raccontato le scadenze per l’arrivo del tanto atteso vaccino anti-Covid.Da metà gennaio in poi potranno essere disponibili le prime dosi della cura, che ragionevolmente saranno offerte prima agli operatori sanitari, alle forze dell’ordine e alle fasce più fragili della popolazione. Ci sono tutti i presupposti per arrivare ad una svolta in tempi relativamente brevi“, si legge dalle dichiarazioni all’Agi.

Sul tema della distribuzione e della necessaria catena del freddo per la conservazione, voglio dire in modo molto chiaro che con il ministro della Salute, Aifa, Spallanzani, Iss si è già iniziato a ragionare sulle problematiche“.

“Stiamo elaborando una strategia per affrontare compiutamente distribuzione e somministrazione del vaccino. Tutto senza impatti negativi sulla catena di conservazione, che necessita temperature molto basse“, aveva spiegato Locatelli al punto stampa con il ministero della Salute sull’analisi epidemiologica. 

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Covid, nessun piano del Governo per Natale: la conferma di Guerini

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui