Coronavirus Roma, organizza due feste per il figlio: 60 persone in quarantena

0
13

Una donna a Roma, in occasione del compleanno del figlio, ha organizzato due feste ed invitato 60 persone nonostante avesse sintomi riconducibili al coronavirus: ora sono finiti tutti in quarantena

coronavirus mondo
Covid-19 (Foto: Getty)

Una donna, in occasione del compleanno del figlio che compiva otto anni, ha organizzato due feste di compleanno per un complessivo di circa 60 invitati. Nonostante avesse tosse e febbre, sintomi riconducibili al Covid-19, aveva deciso comunque di non annullare i ricevimenti.

Secondo quanto riferito da Il Messaggero, il giorno dopo la donna si è recata all’Asl 4 di Roma ed il tampone ha dato esito positivo. Per tale motivo sono finite 60 persone in isolamento domiciliare a Ladispoli. L’azienda sanitaria, una volta accertatasi della positività della donna al Covid, ha dovuto avviare il tracciamento dei contatti ed avvisare i partecipanti dell’obbligo di quarantena fino all’esito del tampone.

Simona Ursino, dirigente dell’Asl Roma 4, ha spiegato: “A Roma e provincia centinaia di studenti sono stati trovati positivi ma nella maggior parte dei casi il contagio è avvenuto fuori dall’istituto feste e raduni affollati, in questa fase, sono da evitare il più possibile”.

LEGGI ANCHE—> Dpcm, Fontana: “No a nuove chiusure, non possiamo permettercele”

Coronavirus, pronto il nuovo Dpcm: divieto alle feste private

coronavirus dpcm

Il nuovo Dpcm, che il governo potrebbe licenziare già stasera, potrebbe disporre il divieto di organizzare eventi come feste private, battesimi, compleanni, matrimoni e comunioni. Non saranno più permessi eventi con centinaia di persone. Il ministro Speranza ha spiegato, proprio in merito alle feste private, che si possono evitare. Poi ha aggiunto che “quando c’è una norma, va rispettata, sono convinto che la stragrande maggioranza aderirà”. E’ ancora in fase di studio la soglia di pubblico massimo per gli eventi in massa. Attualmente nei vari teatri, cinema e nelle sale da concerto non si può superare quota 1000 all’aperto e 200 al chiuso. Questi numeri potrebbero essere ridotti.

LEGGI ANCHE—> Coronavirus, Conte: “Nuovo Dpcm? Proviamo a licenziarlo già stasera”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui