Covid-19, dagli USA: “Contagia anche in aria e a oltre 1.8 metri” 

0
22

Covid-19, arriva una terribile notizia dagli Stati Uniti. A ufficializzarla è direttamente il Cdc, il Centers for Disease Control and Preventions americano. 

Coronavirus vaccini

Arriva la conferma ufficiale dagli Stati Uniti: il coronavirus si trasmette anche via aerea. Il Cdc, il Centers for Disease Control and Preventions, ha infatti riconosciuto che il Covid-19 può trasmettersi anche attraverso micro goccioline trasmesse nell’aria. Il contagio in questa maniera – spiega l’agenzia come si legge anche su AdKronos – può avvenire per minuti o addirittura per ore.

Covid-19

Covid-19, terribile conferma dagli USA

Dunque il rischio di contagio esisterebbe anche frequentando un ambiente in precedenza occupato da un infetto. E non finisce qui: ci sarebbe anche un “raggio d’azione” non proprio banale secondo quanto emerso da questo studio. “Il Sars-Cov-2 – si legge nel testo – potrebbe essere in grado di infettare le persone che si trovano anche a più di circa 1,82 metri”, quindi decisamente oltre il metro di distanza finora attuato.

Potrebbe interessarti anche —-> Covid-19, OMS allarmata: “Il 10% della popolazione è infetto”

Un po’ come già avverrebbe, pertanto, con altre infezioni come tubercolosi, morbillo e varicella. Oltre questo, i Cdc avrebbero annunciato anche “prove evidenti” con cui confermerebbero che i bambini anche possono trasmettere in maniera efficiente il Covid-19. “Questi possono essere l’origine di focolai all’interno delle famiglie, anche quando i loro sintomi sono lievi”, riferisce l’organizzazione. Non proprio una notizia rassicurante considerando l’anno scolastico in ripresa in gran parte del mondo.

Leggi anche —-> Coronavirus, drammatica situazione in Israele: ospedali al collasso

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui