Covid-19, l’accusa di Crisanti: “Le elezioni sono un’occasione distruttiva”

0
9

Covid-19, l’accusa di Crisanti: “Le elezioni sono un’occasione distruttiva”. Il microbiologo ha commentato la situazione dalla scuola e l’appuntamento alle urne dei prossimi giorni

Andrea Crisanti
Coronavirus, l’accusa di Crisanti: “Le elezioni sono un’occasione distruttiva” (Foto: Facebook)

La riapertura delle scuole in queste ore ha fatto un gran discutere. Tra i commenti positivi del capo dello Stato Mattarella e della ministra Azzolina, è arrivato qualche grido di allarme da parte di presidi che non hanno ancora ricevuto la strumentazione necessaria per garantire la sicurezza dei propri ragazzi. Un primo passo verso la normalità delle lezioni è stato messo con la data di oggi, nella speranza che nuovi contagi non debbano riportarci alla situazione del marzo scorso. Purtroppo a creare un margine di rischio ci saranno le elezioni del 20 e 21 settembre. Proprio di questo ha parlato il noto microbiologo Andrea Crisanti, ordinario della cattedra all’Università di Padova e tra i più noti esperti di coronavirus in questi mesi. Durante “Tribù“, in onda su SkyTg24, Crisanti ha definito la chiamata alle urne come: “Un’occasione distruttiva per le scuole”. 

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Covid-19, bollettino 14 settembre: 1008 contagi e 14 morti

Covid-19, Crisanti non usa mezzi termini: “Le elezioni sono un’occasione distruttiva”

Elezioni scuola
Covid-19, l’accusa di Crisanti: “Le elezioni sono un’occasione distruttiva” (Foto: Getty)

Il ritorno in aula è stato commentato con soddisfazione anche da Crisanti.

Ho dato i miei suggerimenti per questo importante passo. Tutti insieme dobbiamo fare in modo che sia un successo. Dipende tutto da noi fare in modo che anche lo svolgimento dell’anno didattico prosegua nel migliore dei modi“.

Poi un avviso: “Dobbiamo essere in grado di accorgerci di eventuali errori nel programma di sicurezza e apportare misure necessarie se richiesto. Siamo tutti chiamati ad uno sforzo collettivo“.

Infine l’accusa in vista delle elezioni regionali e del referendum: “Sicuramente sono un’occasione distruttiva per la scuola e rappresentano un ulteriore stress. Porteremo milioni di persone all’interno della scuola e diamo loro l’opportunità di incontrarsi. Francamente non ho sentito parlare molto delle misure di sicurezza che verranno adottate e questo può creare delle preoccupazioni“.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Coronavirus, Oms: “Il peggio deve arrivare. Ci sarà un nuovo boom di casi”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui