Coronavirus in India, parlamentari tornano in aula: 17 positivi

Coronavirus in India, i parlamentari sono tornati in aula quest’oggi a distanza di oltre quattro mesi. Tuttavia non tutti hanno presenziato: ben 17, infatti, sono risultati positivi al Covid.

Parlamento India
Parlamento India

Coronavirus, l’India prova a ripartire nonostante lo scenario epidemiologico ancora serio e preoccupante. Proprio oggi, infatti, i deputati di entrambe le Camere del Parlamento indiano si sono riunite dopo un’assenza lunga mesi. Ben oltre quattro, precisamente.

Ambulanza in India
(photo Gettyimges)

Coronavirus, parlamentari in aula in India

L’incontro è avvenuto per gettare le basi per la sessione autunnale dei lavori. Massima attenzione ovviamente al suo ingresso, con tanto di mascherina e soprattutto un certificato di negatività al Covid-19 non più vecchio di 72 ore che tutti i membri dovevano mostrare all’ingresso.

Potrebbe interessarti anche —-> Usa, Trump attacca nuovamente Biden: “Conta sull’aiuto di Sanders”

Sono stati tuttavia 17 su 788 gli assenti alla seduta mattutina, i quali non hanno presenziato in quanto appunto infetti e attualmente sotto cura per superare la malattia. La situazione è critica e due giorni fa c’è stato un nuovo record di infezioni con i  97.570 casi certificati.

Allo stato attuale la nazione presenta quasi 5 milione di contagiati totali per un bilancio vicino a 80.000 deceduti. Numeri che hanno reso l’India il secondo Paese al mondo per positivi, secondo solo agli Stati Uniti che ne conta 6 milioni e mezzo, e  terzo per vittime dietro sempre gli USA con 193 mila decessi e Brasile con poco più di 130.

Leggi anche —-> Israele, ministro Litzman protesta contro nuovo lockdown: si dimette