India, incidente in una fabbrica di fuochi d’artificio: sette morti

India, incidente in una fabbrica di fuochi d’artificio: Sette morti. Tra le vittime della struttura di Tamil Nadu c’è anche il proprietario

Incidente India
India, incidente in una fabbrica di fuochi d’artificio: Sette morti (Foto: Getty)

Sette persone sono morte in un’esplosione in una fabbrica di fuochi d’artificio a Cuddalore, nello stato del Tamil Nadu, a 190 km dalla capitale regionale Chennai. Altri quattro hanno subito ferite gravi. Secondo quanto riferito dalla polizia locale anche il proprietario della fabbrica è morto nell’esplosione.
Nelle immagini condivise dalla televisione indiana (guarda video sotto) mostrano persone sotto shock che piangono vicino ai detriti di una struttura in cemento che è crollata nell’esplosione. Diverse persone si sono radunate intorno al luogo dell’incidente, assistendo all’intervento dei soccorsi.

Secondo quanto dichiarato da Sree Abhinav, sovrintendente di polizia di Cuddalore, sono ancora da accertare le cause dell’esplosione.

La fabbrica era autorizzata e rappresentava una delle principali strutture della zona. Le vittime erano tutte lavoratori, tra cui anche il proprietario. Resta da capire se stessero producendo fuochi d’artificio consentiti o qualche bomba pirotecnica illegale”.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> India, Ministro degli Esteri accusa Cina di aver violato accordo sui confini

India, incidente in una fabbrica di fuochi d’artificio: Sette morti a Tamil Nadu

India fabbrica fuochi d'artificio esplosione
India, incidente in una fabbrica di fuochi d’artificio: morte 7 persone (Foto: Getty)

L’incidente all’interno della struttura industriale è avvenuto in un momento in cui il governo statale ha consentito alle fabbriche di riprendere il lavoro adoperando il 100% della forza lavoro. Un minimo di ripresa dopo le pesanti limitazioni imposte per il coronavirus negli ultimi mesi.

Il settore dei fuochi d’artificio ha subito un’incredibile contrazione quest’anno per il mancato festeggiamento del Diwali, una delle feste più sentite in India. Il blocco per il coronavirus ha creato una mancata vendita di effetti pirotecnici, dando una spallata decisiva alla produzione.

Tra l’altro nello stato del Tamil Nadu si trova anche Sivakasi, considerata la capitale dei fuochi d’artificio del paese asiatico.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> India, incendio in un impianto idroelettrico: 3 morti e 4 dispersi