Zuckerberg annuncia: “Facebook è americana, valori diversi dalla Cina”

Il proprietario ed inventore di Facebook, Mark Zuckermberg, annuncia al Congresso Usa che il social è orgogliosamente americano: tensioni con la Cina.

Zuckerberg annuncia
Le parole del fondatore di Facebook al Congresso Usa (Foto: Getty)

Mark Zuckerberg è pronto a pronunciarsi davanti al Congresso Usa, e annuncia orgogliosamente le origini americane del social. Il proprietario e fondatore del social network più famoso al mondo, nella giornata di oggi, parlerà insieme ad Apple, Amazon e Google al Corngresso del paese americano.

Zuck nel suo discorso cercherà di sottolineare i valori della “F blu”, che si basano su democrazia, libertà d’espressione e concorrenza, fondamenta su cui tra l’altro si basa anche l’economia americana. Nel suo discorso Zuck ricorda che non tutto il web si basa su questi valori. Infatti il miliardario americano ha preso la Cina come esempio, ricordando come il paese orientale ha costruito il suo web su valori differenti.

Mail discorso di Zuckerberg non sarà basato solamente sui valori del social. Infatti il proprietario di Facebook ha annunciato che proverà a fermare la disinformazione e l’incitamento all’odio. Una mossa che ricorda quella di Twitter, che da oramai più di un anno lotta queste due piaghe sulla propria piattaforma, bloccando addirittura il presidente Trump.

Congresso Usa, non solo Zuckerberg: convocata conferenza con Jeff Bezos, Tim Cook e Sundar Pinchai

Jeff Bezos
Anche Jeff Bezos al congresso americano (photo Gettyimages)

Ma nella videoconferenza non ci sarà solamente Mark Zuckerberg, ma anche altri colossi del mondo della tecnologia, come Jeff Bezos, Sundar Pinchai e Tim Cook, rispettivamente i rappresentanti di Amazon, Google ed Apple. Il più atteso, però, resta Zuck che sul suo social ha ancora tantissimo lavoro da fare contro disinformazione e incitamento all’odio.

Il Congresso a stelle e strisce cercherà di mettere sottotorchio il padre di Facebook soprattutto per l’acquisto di Instagram (2012) e WhatsApp (2014). Nel suo discorso Zuck cercherà di argomentare la crescita dei due social sotto il segno di Facebook, con un duro lavoro che ha permesso la lotta contro spam e contenuti dannosi.

Ma dal mondo Usa iniziano a trapelare anche alcune indiscrezioni sul discorso di Jeff Bezos. Il fondatore di Amazon, nel suo discorso, cercherà di ripercorrere la storia della sua azienda. Infatti secondo quanto trapela, Bezos affermerà: “Non è un caso che l’azienda sia nata negli Usa“. Infine il padre di Amazon si pronuncerà sulla crescente concorrenza che il sito di e-commerce affronta ogni giorno.

L.P.

Per altre notizie di Tech24, CLICCA QUI !