Marte, le spettacolari immagini del cratere ghiacciato Korolev – VIDEO

Arrivano direttamente da Marte le immagini del cratere ghiacciato Korolev. A registrare il video ci ha pensato la telecamera dell’agenzia spaziale Esa.

Marte cratere
Il cratere ghiacciato Korolev (via Esa)

Continuano le ricerche spaziali su Marte, il pianeta rosso è uno degli obiettivi per le prossime missioni spaziali. Infatti se nel 2024 l’uomo rimetterà piede sulla Luna, grazie alla missione Artemis della Nasa, entro il 2030 l’uomo dovrebbe mettere per la prima volta piede su Marte.

E nell’attesa continuano ad arrivare immagini proprio dal pianeta rosso, dove al momento ci sono solamente dei Rover, pronti a catturare immagini preziose ed informazioni. Il lavoro dei rover è fondamentale per lo sbarco dell’uomo su Marte, soprattutto dopo il ritrovamento di acqua ghiacciata in più di un cratere. La presenza di acqua, infatti, fa presagire che una volta quel pianeta era abitato.

Le ultime entusiasmanti immagini arrivano proprio da un cratere, Korolev, ricco di acqua ghiacciata. A raccogliere le immagini ci ha pensato un rover dell’Agenzia Spaziale Europea (Esa). Andiamo quindi a vedere il video registrato dal robottino dell’Esa.

Marte, le immagini del cratere Korolev: acqua ghiacciata sul pianeta rosso – VIDEO

Così l’Agenzia Spaziale Europea, Esa, ha voluto condividere con il mondo le immagini di Marte e del suo cratere ghiacciato, Korolev. Il video, di circa tre minuti, mostra proprio una versione animata del cratere ricoperto di ghiaccio.

Korolev si trova al Polo Nord del pianeta marziano ed è chiamato così in onore di Sergei Korolev, ingegnere missilistico e figura chiave nel progetto spaziale sovietico. Infatti con Korolev, i sovietici lanciarono nello spazio il satellite Sputnik 1 ed in seguito riuscì a lanciare nello spazio il cosmonauta Yuri Gagarin.

Il video mostrato dall’Esa ha stupito tutti gli appassionati di astronomia, che adesso vedono sempre più vicino la missione che porterà il primo uomo su marte. La Nasa, infatti, è pronta ad arrivare sul pianeta marziano sfruttando la Luna come stazione di rifornimento per le navicelle. Insomma continua la ricerca dell’uomo per la colonizzazione di nuovi pianeti, un’idea che adesso non è nemmno così lontana.

L.P.

Per altre Curiosità, CLICCA QUI !