Milan-Juventus, streaming gratis: dove vedere il big match di Serie A

Questa sera andrà in scena il big match di Serie A tra Milan e Juventus alle ore 21.45: scopriamo dove sarà possibile vederlo in streaming

Questa sera alle ore 21:45, dopo Lecce-Lazio, andrà in scena lo storico big match tra Milan e Juventus allo stadio Giuseppe Meazza. I rossoneri nelle ultime tre partite hanno sconfitto Roma e Lazio, pur facendosi fermare dalla SPAL, e vogliono continuare su questa scia per regalare quante più gioie possibili ai tifosi.

Inoltre c’è l’obiettivo di conquistare il quinto posto che dista due lunghezza e dove ci sono, con 48 punti, i giallorossi ed il Napoli. Proprio gli azzurri saranno la prossima sfidante del Diavolo.

I bianconeri, dal canto loro, vorranno quantomeno mantenere le 7 lunghezze dalla Lazio seconda ed avvicinarsi sempre più al nono scudetto di fila.

La sfida nella sfida, inoltre, vedrà di fronte due dei più grandi calciatori del ventunesimo secolo: Ibrahimovic e Cristiano Ronaldo. Chi la spunterà? Staremo a vedere.

LEGGI ANCHE—> Ribery, il video del furto e la minaccia: “Valuterò il mio futuro” – VIDEO

Milan-Juventus, dove seguire il match: Sky o Dazn?

Coppa Italia

La gara tanto attesa tra Milan e Juve sarà trasmessa da DAZN e visibile sulle smart tv compatibili con l’app e sulle tv collegate ad una console Xbox o ad una PlayStation 4 o anche ad un dispositivo Amazon Fire TV Stick o Google Chromecast.

Per coloro in possesso dell’offerta Sky-DAZN, il match sarà disponibile anche sul canale satellitare DAZN1, al numero 209 della piattaforma Sky. Inoltre, c’è la possibilità anche di guardarla tramite l’app del decoder Sky Q.

Per seguire il match in diretta streaming basterà loggarsi sul sito di DAZN da pc, notebook, smartphone o tablet. Per i cellulari ricordiamo che bisogna prima scaricare l’applicazione nello Store.
Alla telecronaca ci sarà Pierluigi Pardo supportato da Francesco Guidolin per il commento tecnico.

Milan-Roma
Milan-Roma (Getty Images)

LEGGI ANCHE—> Calciomercato Juventus, pronto il dopo Higuain: trovata la chiave