Usa, Proteste Floyd: un morto nella sparatoria a Louisville

Continuano gli episodi di violenza durante le proteste per la morte di George Floyd negli Usa: un morto e un ferito in una sparatoria a Louisville

usa floyd morto louisville
Usa, sparatoria a Louisville: un morto e un ferito (Getty Images)

A più di un mese dalla morte dell’afroamericano George Floyd, ucciso da un agente di polizia il 25 maggio a Minneapolis, non accennano a placarsi le proteste in tutti gli Stati Uniti. Da settimane molte manifestazioni contro il razzismo e a favore della giustizia si trasformano in carneficine, con morti e feriti in diverse parti del Paese. L’ultimo episodio è accaduto a Louisville, nel Kentacky, durante la notte italiana, intorno alle 21 locali. Una persona è morta ed un’altra è rimasta ferita in una sparatoria durante una manifestazione di protesta per la morte di Breonna Taylor, giovane afroamericana uccisa a marzo da tre agenti. Una circostanza che ricorda molto quella di Floyd e altri episodi del genere.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Caso Floyd, Università di Princeton cancella il nome del Presidente Wilson

Usa, proteste Floyd: un morto e un ferito nella sparatoria di Louisville. I dettagli della vicenda

usa floyd morto louisville
Sparatoria a Louisville

E’ stato il Dipartimento di Polizia di Louisville, con una nota ufficiale, ad annunciare i tragici avvenimenti. Intorno alle 21 locali ci sono stati alcuni spari a Jefferson Square Park e successivamente gli agenti delle forze dell’ordine sono sopraggiunti sul posto. Qui è stato trovato un uomo già morto, mentre poco dopo nella Hall of Justice è stata ferita un’altra persona, sempre negli scontri a fuoco, trasportata in ospedale con lesioni non mortali. I media americani hanno diffuso un video in cui si nota un uomo sparare una decina di colpi contro la folla inerme.

LEGGI ANCHE >>> Proteste Floyd: Philadelphia propone rimozione della statua di Colombo