Coronavirus, in Germania nuovo focolaio proveniente da un mattatoio

In Germania si è acceso un nuovo focolaio da coronavirus, precisamente all’interno di un mattatoio con 657 infetti

Nuovo focolaio da coronavirus in Germania, precisamente a Gütersloh nel Nord Reno-Vestfalia, scoppiato in un mattatoio ci carni suine. A riferirlo i funzionari regionali che hanno parlato di 657 infetti. Ad ora i tamponi sono stati fatti a 983 persone della Toennies di Rheda-Wiedenbrueck e sono stati 326 i lavoratori risultati negativi.

Precedentemente le autorità della Germania occidentale avevano già dichiarato che circa 400 persone che lavorano nell’impianto di confezionamento di carne erano positive al Covid-19. Ci sono stati diversi focolai nei mattatoi tedeschi ultimamente e questo ha spinto il governo ad adottare regole di sicurezza molto più stringenti per l’industria. In primis il divieto della pratica dell’uso di subappaltatori. La Toennies Group ha riferito che il macello tedesco è il suo sito più grande e vi sono oltre 6.000 dipendenti.

LEGGI ANCHE—> Infermiera arrestata con violenza durante protesta – VIDEO

Coronavirus, in Germania proibiti gli eventi fino ad ottobre

Coronavirus Germania

In Germania i grandi eventi pubblici resteranno proibiti fino alla fine di ottobre. Lo ha riferito l’emittente televisiva NTV. Ieri, intanto, è stata presentata ufficialmente l’app per il tracciamento del coronavirus. A scaricarla già 6,5 milioni di persone. Il ministro della salute ha dichiarato: “Ci sono ben oltre sei milioni di ragioni per cui il coronavirus in futuro avrà meno possibilità. Questo forte avvio dovrebbe motivare anche più cittadini a partecipare. Perché contenere il coronavirus è un gioco di squadra”.

LEGGI ANCHE—> Francia, PS4 in vendita a 95 euro: lacrimogeni sulla folla impazzita – VIDEO