Piacenza, lite tra fidanzati finisce in tragedia: 28enne muore dissanguato

0

Piacenza, lite tra fidanzati si trasforma in tragedia: 28enne muore dissanguato in seguito a quanto accaduto nerlla tarda serata di ieri.

Ambulanza Pavia
(Foto: Getty)

Una lite tra due fidanzati si è trasformata in una incredibile tragedia. E’ accaduto tutto ieri sera, precisamente ad Ancarano, frazione di Rivergaro in provincia di Piacenza, dove un ragazzo di 28 anni è morto dissanguato dopo aver colpito una porta di vetro con un calcio. E proprio i pezzi di vetro – secondo quanto riferito da ‘Fanpage.it’ – avrebbero provato la recisione dell’arteria femorale e il decesso del ragazzo, originario di di Montesano Salentino (Lecce).

LEGGI ANCHE >>> Roma, travolta mentre è in fila alle Poste: muore 76enne

Piacenza, tragedia dopo lite tra due fidanzati

La vittima, il cui nome è Giorgio Simone, avrebbe discusso con la fidanzata e subito dopo sferrato un violento colpo alla porta di vetro. A quel punto avrebbe subito la recisione dell’arteria femorale e la fidanzata avrebbe immediatamente contattato i soccorritori. Giorgio, però, ha perso troppo sangue ed è morto poco dopo in ospedale: le indagini dei carabinieri della stazione di Rivergaro e dei militari dell’Arma della compagnia di Bobbio serviranno a fare ulteriore chiarezza su questa assurda tragedia.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE QUESTO ARTICOLO >>> Palermo, scoperta la casa di riposo degli orrori: 6 arresti della Gdf

Cortona incidente stradale
(immagine di repertorio)

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui