Hyperloop sbarca in Italia: 10 minuti tra Milano e Malpensa

Con Hyperloop, la tecnologia a levitazione magnetica sviluppata da Elon Musk, sarà possibile arrivare da Milano a Malpensa in soli 10 minuti.

Hyperloop, Milano-Malpensa in 10 minuti
Hyperloop, Milano-Malpensa in 10 minuti

Dal genio di Elon Musk ai treni italiani. Hyperloop, la tecnologia a levitazione magnetica utilizzata in tubi a bassa pressione, potrebbe presto sbarcare in Italia, più precisamente tra Milano e Malpensa.

Il gruppo di trasporto ferroviario Fnm, che gestisce le tratte lombarde, ha siglato un accordo con HyperloopTt, la società che ha in licenza la tecnologia per mandare i treni ad oltre 1000 km/h.

Tutto questo è possibile perché le capsule, così vengono chiamate nel progetto, vengono inserite in tubi a bassa pressione, quindi senza resistenza aerodinamica, dove vengono fatte viaggiare su un percorso a levitazione magnetica, quindi senza toccare il suolo. Questo consente velocità vicine a quelle del suono, tagliando notevolmente i tempi di percorrenza.

Le due società hanno firmato una lettera d’intenti tramite Gabriele Bibop Gresta, fondatore di HyperloopTt, il presidente di Fnm Andrea Gibelli e il vicepresidente della regione Lombardia Fabrizio Sala.

LEGGI ANCHE >>> Lodi, treno deragliato: altri 12 indagati dopo la tragedia

Hyperloop, parte lo studio di fattibilità per la tratta Milano-Malpensa

Hyperloop, Milano-Malpensa in 10 minuti
Hyperloop, Milano-Malpensa in 10 minuti

Questo studio avrà una durata di sei mesi e servirà per studiare la fattibilità del progetto. L’idea è di collegare la stazione di Milano Cadorna con l’Hub internazionale di Malpensa con un treno ultraveloce, che possa completare la tratta in soli 10 minuti, quindi a oltre 1000 km/h.

Attualmente il collegamento ferroviario ha una durata di 43 minuti, ma sul progetto sono piovute immediatamente critiche. Milano ha infatti 750mila pendolari quotidiani e le ferrovie regionali soffrono di ritardi e cancellazioni cronici.

Attualmente esiste a Tolosa una sorta di binario lungo 300 metri per la sperimentazione, oltre che ad ex laboratorio militare americano dove si testava la stabilizzazione dei proiettili dei cannoni. Nel team lavorano circa 800 ingegneri, ma rimane la questione spinosa dei costi. Hyperloop infatti calcola una spesa chilometrica tra i 20 e 40 milioni, quindi ben più alta, per esempio, rispetto a quella per le linee ad alta velocità tradizionali.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Stazione Centrale di Napoli, treno in fiamme: coltre di fumo in cielo – VIDEO