CONDIVIDI

Dramma a Petra, nota meta turistica in Giordania: un giovane ingegnere piacentino è morto travolto dal distacco di massi, forse provocato dalle piogge.

Petra tragedia turista
Petra, il sito turistico nel quale si è consumata la tragedia (Getty)

Improvviso dramma a Petra, notissimo sito storico in Giordania meta igni anno di milioni di turisti. Un giovane ingegnere emiliano, Alessandro Ghisoni, è morto nella giornata di oggi per circostanze accidentali, ancora però tutte da chiarire. Era in visita con la moglie e i cognati nel sito archeologico quando improvvisamente è stato colpito da alcuni massi.

Forse la frana è stata provocata dalle fortissime piogge che hanno interessato la regione nei giorni scorsi. Di sicuro nessuno della comitiva era stato avvisato dell’eventuale pericolo. Il giovane, colpito dai massi, è crollato per terra ed è sttao subito soccorso da due medici che erano lì insieme agli escursionisti. In un primo tempo aveva dato anche segnali di ripresa. Ma il suo cuore nonostante i tentativi di rianimazione ha cessato di battere sull’ambulanza mentre lo stava trasportando al più vicino ospedale.

Le autorità locali, che hanno immediatamente aperto un’inchiesta sull’accaduto, hanno già visionato le immagini a circuito chiuso nella zona. Pare secondo le prime testimonianze che al momento dell’accaduto non fossero presenti altre persone.in ogni caso decisivo sarà il risultato dell’autopsia già disposta ma che verrà eseguita nelle prossime pore. Solo al termine la salma dello sforetunato turista potrà essere rimpatriata per i funerali.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Australia, ritrovato morto il turista italiano disperso sulle Blue Mountains

Alessandro Ghisoni e la passione per i viaggi, i colleghi lo ricordano così

Alessandro Ghisoni morto Petra
Alessandro Ghisoni, il turista italiano morto a Petra (Facebook)

Trentadue anni, Alessandro Ghisoni era piacentino, ma si era laureato in Ingegneria meccanica al Politecnico di Milano nel 2011. Successivamente, da otto anni, aveva trivato lavoro proprio come ingegnere nell’aziemnda Bolzoni, molto nota in zona. Nel luglio scorso aveva sposato Sonia, una nota fotigrafa, e vivevano a Piacenza.

Emtrambi avevamo la passione per i viaggi e per l’arte, quindi la gita a Petra rientrava perfettamente nelle loro scelte. Ora lo piange la suia famiglia (i genitori dovrebbero raggungerlo nelle prossime ore), ma ache tutto l’ambiente di lavoro nel quale si era fatto volere bene.

La Bolzoni, azienda che produce componentistica per i carrelli elevatori, ha voluto subito ricordarlo con una nota stampa: “Con profondo dolore informiamo che il nostro amato collega Alessandro Ghisoni, ingegnere all’interno del team di Progettazione e Innovazione ufficio tecnico, ha avuto un incidente mortale durante una vacanza a Petra. Alessandro era in Bolzoni da otto anni. Era un ingegnere brillante e appassionato e stimato da tutto il gruppo nel mondo per il suo talento e la sua umanità. Davvero un ragazzo straordinario, una persona meravigliosa, un faro per l’azienda. Il gruppo è in stretto contatto con i genitori e la sua famiglia”.

Turisti Petra tragedia
Milioni di turisti visitano ogni anno Petra (Getty)