Movimento 5 Stelle, è allarme candidati per le prossime regionali

Il Movimento 5 Stelle rischia di “floppare” anche nelle prossime elezioni regionali, in programma il 31 maggio. E’ allarme per la fuga dei candidati

movimento 5 stelle candidati regionali
Beppe Grillo ©Getty Images

E’ un momento davvero delicato per il Movimento 5 Stelle, che da quando è salito al governo, ma soprattutto dopo l’alleanza con il Partito Democratico sta perdendo pezzi. Oltre ai diversi parlamentari che, non più d’accordo con le linee politiche del movimento fondato da Beppe Grillo, hanno cambiato casacca, anche l’elettorato sta punendo Di Maio e soci, come dimostrano le ultime elezioni regionali in Emilia Romagna e in Calabria.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Regionali, tracollo M5S in Emilia Romagna e in Calabria

Movimento 5 Stelle, è allarme candidati per le prossime regionali: fuga dalla piattaforma Rousseau

Movimento 5 Stelle candidati regionali
Di Maio e Crimi (Getty Images)

Proprio le prossime consultazioni elettorali saranno importantissime per il Movimento 5 Stelle, per testare il loro livello di gradimento dopo l’addio di Di Maio al vertice ed il tentativo di rinnovamento. Il 31 maggio si voterà in regioni importanti e numerose come Campania, Toscana, Liguria, Veneto, Puglia e Marche, praticamente quasi metà del Paese sarà chiamato alle urne. Ma tra i grillini è scattato l’allarme per l’assenza di candidati.

LEGGI ANCHE >>> Renzi: “Se cade il governo non andremo alle elezioni”

Secondo i numeri raccolti dalla piattaforma ‘Rousseau‘, strumento di democrazia diretta con il quale il movimento sceglie i candidati, ci sono molti meno aspiranti consiglieri rispetto al recente passato. Nella giornata di giovedì gli iscritti a Rousseau dovranno votare le preferenze dei candidati per le regionali di fine maggio, la ma la scelta si è ampiamente ristretta. Per fare un esempio, sono soltanto 58 a Napoli, ma anche in Liguria i numeri sono molto bassi. Per ovviare a questo inconveniente dai vertici del M5S hanno prorogato il termine per le candidature.

Movimento 5 Stelle, enigma alleanze alle regionali: da soli o con il centrosinistra?

movimento 5 stelle candidati regionali
Vito Crimi, possibile successore di Luigi Di Maio (foto Getty)

Sarà importante capire anche come si comporteranno i grillini nel gioco della alleanze per le prossime elezioni regionali. In Emilia Romagna e in Calabria si sono presentati da soli, ma il risultato è stato un flop. Il candidato presidente in Campania dovrebbe essere Sergio Costa, ma è larga la fetta di componenti del movimento che strizza l’occhio al centrosinistra, che però vorrebbe appoggiare il presidente uscente. Quel Vincenzo De Luca, nemico storico di Di Maio. Situazione simile anche in Liguria: ora toccherà al reggente Vito Crimi sbrogliare la matassa.

FORSE TI INTERESSA ANCHE >>> Renzi lancia la sfida a Conte e riprende lo slogan di Salvini