CONDIVIDI

Un anno dopo, la sorella di Maura Viceconte, maratoneta azzurra morta suicida, si toglie la vita. Una vicenda con molte ombre

viceconte sorella suicida
Maura Vicenconte, ex maratoneta morta suicida un anno fa (Foto Twitter)

Il 19 febbraio sarà l’anniversario della morte di Maura Viceconte, l’ex campionessa italiana di maratona che si era suicidata a 51 enne impiccandosi ad un albero del suo giardino. A quasi un anno da quella tragedia la sorella Simona, di 45 anni, ha deciso di seguirla, imitandone le gesta. La donna, originaria dei Torino e trasferitasi a Teramo, è stata trovata impiccata anch’essa sulla ringhiera del palazzo dove abitava.

LEGGI ANCHE >>> Roma, Sebino Nela confessa: “Ho pensato al suicidio”

Viceconta, morta suicida anche la sorella dell’ex maratoneta

viceconte sorella suicida
Morta suicida anche la sorella di Maura Viceconte (Foto Twitter)

La morte di Maura Viceconte aveva lasciato tutti di sgomento e rimane tutt’ora un mistero. Le ombre della vicenda adesso vengono amplificate dal suicidio della sorella Simona, che ha deciso di farla finita proprio a un anno dalla morte dell’ex atleta e con le stesse modalità. In comune le due sorelle condividono anche il fatto che prima del loro gesto estremo non hanno lasciato nessun biglietto o alcuni segni di squilibrio.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Carmagnola, 3 sorelle si suicidano insieme: il motivo è sconcertante

Ora la famiglia, ancora nella disperazione dopo la morte di Maura, ricade nello sconforto per un altro suicidio, entrambi avvenuti in circostanze avvolte dal mistero. La Viceconte era stata una grande campionessa della maratona tra gli anni 90 e gli anni 2000, potendo vantare risultati importanti come un titolo nazionale, una medaglia di bronzo agli europei di Budapest nel 1998 e la partecipazione olimpica a Sidney 2000. Inoltre fu detentrice del record assoluto su tale distanza.