Tinder, pulsante sicurezza nel caso di incontri pericolosi implementato

Tinder, pulsante sicurezza nel caso le cose si mettano male. La famosissima app di incontri sta per fare un aggiornamento importante e rivoluzionario. 

Tinder app
Tinder app (via Getty)

Tinder è una delle applicazioni più scaricate nel mondo per gli incontri online. L’applicazione, infatti, ogni giorno mette insieme tante persone e tanti uomini e donne per cercare di creare un legame ed incontrarsi. Con i tempi sempre più brevi per il tempo libero e per la necessità di trovare legami più velocemente, in tanti usano l’app. Diventa fondamentale cercare di fare un profilo interessate. In tantissimi ormai fanno conoscenza mediante quest’applicazione e sempre più persone ogni giorno di incontrano dopo essersi dati appuntamento online. La cosa, ovviamente, può anche comportare però dei pericoli importanti. Non si è mai davvero sicuri della persona che si incontra e delle sue vere intenzioni. Sempre più spesso, ad esempio, si parla di catfish, ovvero di persone che fingono di essere qualcun’altro. Ma il vero problema è un altro ed è ancora più complesso.

LEGGI ANCHE —> Whatsapp, attacco dal fondatore di Telegram: “Non usatelo, è pericoloso”

Tinder, pulsante sicurezza nel caso di incontri pericolosi implementato

Non sapendo esattamente chi si incontra, certe volte l’incontro può anche avere un risvolto negativo. Rapine, casi di violenza e di abusi sono stati riportati dalle autorità e le cose hanno portato ad una profonda riflessione i vertici dell’applicazione. Proprio il CEO di Tinder, Mandy Ginsberg, ha annunciato una novità incredibile. Ecco quanto riportato da Ansa:

“Devi governare una dating app come se fossi una mamma. Penso molto alla sicurezza delle nostre piattaforme e cosa possano fare per prevenire cattivi comportamenti. E’ come il cartello che metti sul prato di casa per far sapere che hai un sistema d’allarme. Teniamo in considerazione i falsi positivi. Se chi ha premuto il pulsante per sbaglio non risponde, alla peggio qualcuno busserà alla porta. Non e’ la peggiore cosa del mondo. Sono rischi che prendiamo il rischio di correre per migliorare la situazione ed aumentare la sicurezza”. 

LEGGI ANCHE —> Google, nascono 3 app per diminuire la dipendenza da smartphone

cellulare
cellulari (da Pixabay)