Coronavirus, italiani a Wuhan: ecco cosa ha deciso il Governo

Coronavirus, ecco cosa succederà agli italiani attualmente bloccati a Wuhan. E’ arrivata la decisione ufficiale del Governo italiano. Nel frattempo andranno gestiti i tanti cinesi attualmente fermi nel nostro paese. 

Coronavirus (Getty Images)

Allarme coronavirus: l’Italia chiude i voli da e per la cina, ma ci sarà un’eccezione per gli italiani attualmente bloccati a Wuhan. Lo ha deciso il Governo che è pronto a un’operazione di recupero dei cittadini attualmente fermi nella città cinese.

Coronavirus contagio
Coronavirus (Foto: Getty)

Coronavirus, rientrano gli italiani a Wuhan

Saranno ovviamente rigorosamente controllati, sia all’aeroporto asiatico che in quello nostrano, ma rientreranno. Se non presenteranno nemmeno il minimo segno di contagio, potranno regolarmente rientrare nel Paese. Altrimenti, in caso di intoppi, saranno messi in quarantena finché non vi saranno certezze in merito. Il rientro è previsto già per lunedì.

Nel frattempo andrà però gestita l’emergenza relativa ai tanti cinesi bloccati attualmente in Italia. Soltanto a Fiumicino, per esempio, ce ne sarebbero addirittura circa 500 bloccati. Oltre a organizzare un rientro appena sarà possibile, andrà anche gestito un piano accoglienza e si ragiona sull’ipotesi di requisire gli alberghi.

Potrebbe interessarti anche —> Coronavirus, la Apple chiude i propri store in Cina fino al 9 Febbraio

Angelo Borrelli, commissario straordinario, dovrà realizzare il piano definendo gli interventi, coordinarli e gestire varie amministrazioni. Avrà a disposizione un budget di 5 milioni di euro per far fronte all’emergenza, stanziato dal Consiglio dei ministri dopo aver dichiarato lo stato d’emergenza.

Leggi anche —> Coronavirus, la testimonianza fake di un italiano a Wuhan (AUDIO)