Consigliere lascia la Meloni per imbarcarsi sulla Sea Watch

Consigliere lascia la Meloni per imbarcarsi con gli immigrati. Si tratta di Massimiliano Rugo e lo racconta il Corriere della Sera oggi in edicola. 

Girogia Meloni
Giorgia Meloni (Getty Images)

Da Giorgia Meloni a Carola Rackete. Sembra uno scherzo, e invece è tutto vero. E’ infatti l’incredibile iniziativa di Massimiliano Rugo, ormai ex capogruppo del partito di Giorgia Meloni, ovvero Forza Italia, per aiutare il prossimo.

Consigliere lascia la Meloni per imbarcarsi sulla Sea Watch

Consigliere lascia la Meloni e fa richiesta alla Sea Watch

A raccontarlo è il Corriere della Sera oggi in edicola. Una volta restituita la tessera del partito dimettendosi, il politico ha poi inviato un’email alla Ong Sea Watch facendo richiesta di imbarcarsi come volontario al salvataggio dei migranti.

Lo ha fatto per “salvare i nostri simili che muoiono in mare”, in piena contrapposizione con “l’antipolitica di Matteo Salvini che sfrutta a tragedia dei migranti per avere voti”. L’uomo, da sempre antileghista, palesa infatti tutto il suo disappunto ai microfoni del quotidiano: “Salvare uomini, donne e bambini non significa essere né di destra né di sinistra”.

Potrebbe interessarti anche —> In 2mila possiedono metà della ricchezza mondiale: diseguaglianza incredibile

Poi continua: “Tant’è che quando anni fa ho chiesto la tessera di FdI nel modulo ho scritto che avevo scelto questo partito per contrastare l’avanzata dei comunisti padani della Lega all’interno del centrodestra”. Da lì il paradosso totale: “Che poi è la politica di Salvini che mi sono poi trovato alleato. I suoi pensieri non sono i miei e soprattutto non sono quelli della destra che ho conosciuto e amato”.