Greta Thunberg, il padre: “Vivo il peggior incubo dei genitori”

0

Greta Thunberg, parla il papà. Il 50enne racconta la metamorfosi della figlia e svela una sua tremenda paura relativa proprio all’attività della figlia. 

E’ cambiata per sempre la vita di Greta Thunberg dalla ribalta mediatica. Ma anche quella dei genitori. Perché nel loro caso la preoccupazione è direttamente proporzionale alla celebrità della figlia. E ad ammetterlo è direttamente Svante Thunberg, padre della 16enne scandinava. 

L’uomo, durante un’intervista rilasciata alla BBC si è infatti detto preoccupato per l’eccessivo odio che dilaga sui social network. Del resto il mondo, come ogni cosa o quasi, è diviso a metà: chi la ama e chi la odia. Buoni e cattivi. E così il 50enne teme per tutto questo rancore nei confronti della sua bambina: “E’ il peggior incubo per un genitore”, ammette.

Greta Thunberg, parla il papà

Ma questa lotta ha in ogni caso salvato la vita di Greta. Quasi letteralmente. Perché la ragazza:si è salvata dalla depressione, contro la quale ha combattuto per 2-3 anni. Aveva smesso di parlare e di mangiare: rifiutava il cibo e non andava. Aveva paura”. Una patologia nata dalla crisi ambientale contro la quale ora si batte apertamente. Ma prima che ci riuscisse, stava sprofondando nelle paure più remote. Incubi che una ragazzina della sua età non dovrebbe affatto avere.

Potrebbe interessarti anche —> Perugia, bullismo a scuola: arrestati due minorenni

“Ma ora è cambiata, è molto felice per il suo attivismo”, assicura il papà. Poi prosegue: “Qualcuno può pensare che non sia normale in quanto speciale, ma per me è una bambina normale. Può fare tutto ciò che possono fare gli altri. Sono contento di tutto ciò, ripeto: tempo solo per l’odio nei confronti di mia figlia. E’ la peggior preoccupazione possibile per un genitore”.

Anche perché c’è un mezzo ben distinto per alimentare questo vortice sinistro: Sono preoccupato dalle fake news, dalla rabbia che queste generano e dall’odio nei suoi confronti. Ma una cosa è certa: Greta affronta le critiche incredibilmente bene, anche se non so come faccia. Ride nella maggior parte del tempo. Quando legge certi commenti ride: trova tutto questo divertente”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui