Calciomercato, Ancelotti ammette: “Contatto Ibrahimovic”

0

Calciomercato, Ancelotti ammette: “Contatto Ibrahimovic”. Parole piuttosto chiare del nuovo tecnico dell’Everton

Ancelotti contatta Ibrahimovic
Calciomercato, Ancelotti ammette: “Contatto Ibrahimovic” (Foto: Getty)

Da oggi Carlo Ancelotti è ufficialmente il nuovo allenatore dell’Everton. Dopo la firma sul contratto arrivata nei giorni scorsi (guadagnerà 58 milioni di euro fino al 2024), l’ex tecnico del Napoli, è stato presentato nella mattinata odierna davanti alla stampa di Liverpool. Ancelotti aveva avuto modo di vedere i toffees pareggiare con l’Arsenal al Goodison Park, lo scorso week end, e da questa settimana ha iniziato a lavorare in vista del match del boxing day contro il Burnley.

Durante la conferenza stampa, l’ex allenatore del Milan ha spiegato le motivazioni che l’hanno spinto a tornare in Premier League e soprattutto su una panchina di secondo livello: “L’obiettivo di questa società è chiaro, tornare tra le prime posizioni in classifica. La qualificazione in Champions League deve essere una costante per il futuro. Lavoriamo in tal senso, con un progetto a lunga scadenza (contratto di 4 anni) e con una proprietà forte alle spalle“. Il tecnico di Reggiolo ha poi aggiunto: “Non sempre sono andato in club che erano già grandi al mio arrivo. Il Psg ad esempio non aveva vinto nulla prima del 2011 e poi è diventato quello che tutti conosciamo. La stessa cosa potrebbe succedere anche qui“.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Caos Milan: la proprietà vuole le sue dimissioni

Carlo Ancelotti chiama Ibrahimovic all’Everton

Ancelotti Ibrahimovic
Ancelotti chiama Ibrahimovic all’Everton (Foto: Getty)

Poi, dopo aver parlato degli obiettivi a lungo termine dell’Everton, Ancelotti si è concentrato sul presente e sul mercato di gennaio alle porte: “Se ho intenzione di chiamare Ibra? Si, certamente lo chiamerò, perchè è un amico dai tempi di Parigi. Ho un ottimo rapporto con lui e lo stimo tantissimo. Vediamo cosa succederà fra qualche settimana“.

L’obiettivo sarebbe quello di riportare in Premier League il fenomeno svedese, che manca dall’Inghilterra da ormai due anni, vorrebbe chiudere la carriera in un campionato importante e questa potrebbe essere una grande occasione. Dopo la parentesi al Manchester United, interrotta per un grave infortunio al ginocchio, l’Everton potrebbe essere la sua nuova casa.

Ancelotti ha in mente una grande coppia con il bomber di Malmo affiancato dal giovane Kean: “E’ un ragazzo giovane e promettente, sono sicuro che riusciremo a tirare fuori il suo potenziale. Quello che ha fatto vedere alla Juventus è qualcosa di importante e da lì dobbiamo ripartire“.

Insomma una grande ambizione per fare anche della parte blu di Liverpool una squadra degna di nota.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Calciomercato PSG, accordo con il top club per l’addio di Cavani

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui