CONDIVIDI

Le Sardine sfilano a Roma, Piazza San Giovanni completamente gremita: la loro richiesta sta facendo il giro d’Italia

Le Sardine
Le Sardine sfilano a Roma, San Giovanni gremita: la loro richiesta (Foto: Getty)

Quello che sembrava un semplice scherzo da parte di 4 amici di Bologna, sta diventando un vero e proprio movimento di protesta in tutta Italia. Le Sardine, il nome che gli ideatori hanno scelto per identificare la loro voglia di stare uniti e vicini, come il pesce in scatola, stanno attraendo sempre più seguito in questi giorni.

Inizialmente, quello che non vuole essere definito un movimento politico, ma una semplice unione di protesta, era nato per contrastare l’ascesa di Salvini e il suo appoggio alla candidatura leghista di Lucia Bergonzoni alla presidenza della regione Emilia Romagna. Poi, dopo aver riunito la bellezza di 15.000 persone in Piazza Maggiore a Bologna, le Sardine sono cresciute, come numero e come popolarità, sfruttando anche l’utilizzo dei social, grande cassa di risonanza per amplificare la loro voce.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Greta Thunberg a Torino: “2020 anno decisivo, non c’è più tempo”

Le Sardine a Piazza San Giovanni, lo storico primo raduno a Roma

Le Sardine a Roma
Le Sardine a Roma, lo storico primo raduno a Piazza San Giovanni (Getty)

Dopo i raduni di Venezia e Udine, organizzati nella serata di venerdì, le Sardine sbarcano a Roma. Quello che viene riconosciuto dagli organizzatori come il primo storico raduno del movimento, ha portato in piazza la bellezza di 10.000 persone, assiepate in Piazza San Giovanni, nel centro della capitale.

La loro unica richiesta è stata quella di non portare nessun simbolo politico, esponendo solamente il simbolo del pesce a cui si ispirano. Il raduno ha la finalità di far sentire la propria voce anti-fascista e anti-odio, in perfetto contrasto con quanto viene proclamato da alcune fazioni politiche. Esaltare i valori della Costituzione italiana (alcuni passaggi sono stati letti durante l’incontro) e mostrare la propria voglia di democrazia. Durante la manifestazione è stata intonata “Bella Ciao” a più riprese.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Crisi Banca Popolare di Bari, parla Conte: la decisione del governo

Assente Casa Pound, che aveva annunciato nei giorni scorsi la volontà di partecipare al raduno, salvo poi fare marcia indietro. Il leader Simone Di Stefano ha postato su twitter una provocazione a riguardo: