I 10 migliori posti nel mondo dove passare le vacanze di Natale

0

I 10 migliori posti del mondo dove possiamo trascorrere le imminenti vacanze di Natale

I 10 migliori posti dove trascorrere le vacanze di Natale

      • I 10 migliori posti dove trascorrere le vacanze di Natale (Foto:

    Skiinfo.it)

Siamo quasi arrivati al Natale e come ogni anno si inizia a pensare dove potere trascorrere il periodo di vacanza (per chi ce l’ha e per chi può permetterselo). Molti preferiscono rimanere a casa o tornare nei luoghi della propria famiglia; altri invece utilizzano le festività per intraprendere un bel viaggio. Ecco qui una bella lista delle migliori destinazioni internazionali per trascorrere un Natale indimenticabile.
Vediamole insieme:

1. BETLEMME, CISGIORDANIA

Con l’attuale consumismo e tutto quello di superfluo che accostiamo a questo momento dell’anno, è difficile negare che il vero significato del Natale sembra spesso dimenticato. Per un ripasso, niente è paragonabile a un pellegrinaggio alla casa natale di Gesù. L’energia in Piazza Manger e nella Città Vecchia, alla vigilia di Natale, potrebbe illuminare una foresta di alberi di Natale. Il luogo in cui l’orologio segna il 12 è la chiesa di Santa Caterina, per la messa di mezzanotte.

2. VILLAGGIO DI SANTA CLAUS, FINLANDIA

Se sei un grande fan di Babbo Natale e non soffri troppo il freddo, preparati e dirigiti a nord verso il circolo polare artico della Finlandia. L’uomo allegro con l’abito rosso è il residente più famoso di questo quartiere, e da queste parti lo considerano per tutto ciò che vale. Tuttavia, la neve invernale profonda e le foreste piene di renne, fanno molto per allontanare l’atmosfera turistica, anche se c’è un parco divertimenti chiamato Santa Park non lontano dal villaggio. Avrai bisogno di spendere molto, ma dovresti essere veramente come il Grinch, per andartene senza un sorriso.

3- NEW YORK CITY

New York a Natale
New York a Natale (Foto: IlTurista)

Sicuramente sai com’è il Natale nella Grande Mela, grazie a innumerevoli film: luci natalizie, muzak di formaggio, preferibilmente una leggera spolverata di neve. L’albero di Natale più alto del mondo è illuminato al Rockefeller Center all’inizio di dicembre. Il pattinaggio sul ghiaccio sottostante è un must per i visitatori durante l’inverno, così come il check out dalle vetrine dei più grandi magazzini di New York. Termina con un’esibizione del balletto di New York de “Lo schiaccianoci” per un Natale appena uscito dal casting centrale.

4- BONDI BEACH, SYDNEY AUSTRALIA

Bondi Beach Sydney
Vacanze di Natale a Bondi Beach, Sydney Australia (Foto: Tuttosport)

Vai in spiaggia e mangia del tacchino con gli altri turisti. Bondi è l’antitesi dei cliché natalizi dell’emisfero nord: sole, sabbia e surf sostituiscono la neve e le luci delle fate. Il 25 dicembre la spiaggia funge da calamita per i viaggiatori con zaino e sacco a pelo molto lontani da casa, che festeggiano insieme ad altri “orfani di Natale”. Band e DJ scuotono il padiglione, tutti danno un’occhiata agli altri e prevale un’atmosfera festosa. Articoli che normalmente non puoi portare alla cena di Natale: costume da bagno, crema solare, cappellino da sole.

5. MESSA DI MEZZANOTTE IN VATICANO, ROMA

Vacanze di Natale in Vaticano
Messa di Natale in Vaticano (Foto:CorrettaInformazione)

Il centro della festa spirituale è senza dubbio in Vaticano. La città eterna è magica in qualsiasi momento dell’anno, ma dicembre ha un brivido in più, con le castagne arrostite vendute ad ogni angolo e la città piena di presepi: date un’occhiata a Piazza San Pietro, Piazza Navona e alla chiesa di Santa Maria in Aracoeli in Campidoglio. È il Vaticano che attira il maggior numero di pellegrini. La messa di mezzanotte nella Basilica di San Pietro alla vigilia di Natale o quella di mezzogiorno del giorno di Natale, è veramente una cosa da ricordare.

6- DUBLINO, IRLANDA

Con uno spiccato senso dell’umorismo, gli irlandesi cattolici convinti hanno alcuni modi nuovi di onorare il Natale. La maggior parte predilige fare una nuotata mattutina il 25, presso la piscina di acqua marina. In vista del grande giorno c’è vita in abbondanza per le strade di Dublino e potrai notare un flusso frenetico. Ci sono i 12 giorni del mercatino di Natale alle Docklands, pantos di formaggio, luci natalizie, pattinaggio su ghiaccio e mercatini e festeggiamenti stagionali al Temple Bar. Da non perdere i canti natalizi nella Cattedrale di San Patrizio.

7. NORIMBERGA, GERMANIA

Se l’acquisto attuale ti fa pensare ai grandi magazzini in espansione, forse dovresti sperimentare il magico Christkindlesmarkt (mercatino di Natale), nell’Hauptmarkt di Norimberga. Qui, 180 chioschi offrono giocattoli, ciondoli, candele, pan di zenzero e dolciumi agli acquirenti riscaldati da bratwurst scintillanti e vin brulè. Visitala dopo il tramonto, quando le luci colorate creano uno spettacolo da favola. Lo shopping natalizio non è mai stato così incantevole.

8. ZURIGO, SVIZZERA

Tutte quelle famose attrazioni di scatole di cioccolatini – montagne, neve, strade acciottolate – rendono la Svizzera ancora più attraente nel periodo di Natale. Zurigo vince il nostro voto per i suoi innumerevoli mercatini di Natale (da non perdere quello all’interno della stazione ferroviaria), le passeggiate guidate a tema natalizio e l’incantevole albero di Natale che canta e si anima su Werdmuhleplatz. Su un palcoscenico triangolare a più livelli, coperto di vegetazione assortita e lucine, un coro di giovani locali intona dolcemente canti natalizi.

9. TOKYO, GIAPPONE

Il Natale a Tokyo è uno spettacolo illuminato da fiabe e senza religione. Tradizionalmente, celebrare il capodanno in Giappone è più importante del Natale, ma questo è ciò che accade quando i non cristiani abbracciano il Natale e con gusto: decorazioni e luci straordinariamente esagerate. Mentre il lead-up è abbagliante, il giorno di Natale in sé è frizzante in quanto non è una vacanza. La vigilia di Natale è un grande affare, simile a San Valentino – una notte per coppie e romanticismo. Il banchetto in stile giapponese prevede pollo fritto seguito da un pan di spagna condito con panna e fragole.

10. SAN JUAN, PUERTO RICO

Una piccola isola con una grande personalità, Puerto Rico serve un soleggiato Natale con un battito di salsa e un contorno di maiale allo spiedo. I festeggiamenti durano dai primi di dicembre al Three Kings Day, ovvero il 6 gennaio. Da metà dicembre le chiese conducono messe all’alba ricche di canti natalizi, mentre esuberanti gruppi di caroler vaganti viaggiano di casa in casa e si divertono. La grande festa si tiene alla vigilia di Natale, seguita dalla messa di mezzanotte. Per decorazioni di stagione, dirigiti al Municipio in Plaza de Armas e sul lungomare illuminato come nelle fiabe, a Paseo de la Princesa.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui