papa francesco

Il viaggio pastorale che Papa Bergoglio ha fatto in Emilia Romagna alcuni giorni fa, pranzando anche con alcuni detenuti a Bologna, è nuovamente al centro della cronaca.

Il motivo? Due detenuti sarebbero evasi dopo aver pranzato con Papa Francesco. I fatti risalgono allo scorso 1° ottobre. Tuttavia, ancora non è chiaro se i due aveasi abbiano davvero pranzato con il Pontefice o abbiano organizzato nei minimi dettagli la fuga utilizzando l’incontro con Papa Bergoglio come l’occasione perfetta per mettere in atto il loro piano.

Al pranzo con il Pontefice hanno partecipato una ventina di persone della casa di reclusione a custodia attenuata di Castelfranco Emilia, in provincia di Modena, tra le quali c’erano anche i due detenuti evasi.

I due fuggitivi appartengono alla sesione dei detenuti socialmente pericolosi. Le due autorità hanno già avviato le indagini. Nel momento in cui saranno rintracciati, i due evasi dovranno ricominciare a scontare dall’inizio la pena.