violenza firenze

L’ennesimo caso di violenza sessuale arriva da Firenze dove la polizia ha arrestato un 30enne nigeriano che, da circa un anno, molestava una ragazza di 16 anni mentre tornava a scuola a piedi.

Ieri, mentre percorreva la strada che, da scuola, la conduce a casa, la 16enne è stata avvicinata per l’ennesima volta dall’uomo che ha richiamato la sua attenzione urlando.

Spaventata, la ragazza ha chiesto aiuto ad un passante ed è tornata a casa dove ha raccontato tutto ai genitori. Insieme hanno denunciato l’accaduto ai carabinieri che non hanno perso tempo nel fare luce sulla vicenda.

Come svela l’Ansa, alcuni militari si sono recati, in borghese, sul posto delle molestie insieme alla ragazza. Alla vista della 16enne, il 30enne nigeriano non ha perso tempo avvicinandosi a lei e cominciando a molestarla. A quel punto, i carabinieri sono intervenuti arrestando il 30enne che, ora, si trova agli arresti domiciliari in un centro di accoglienza di Firenze.