Bari, violenza su minorenne per un anno e mezzo: due arresti

0

La triste vicenda è successa a Bari. Un 69enne barese e un 45enne triggianese sono stati arrestati per aver usato violenza, per un anno e mezzo circa, contro una 16enne con disagio socio-ambientale.

I due, come riporta ansa.it, avrebbero costretto la ragazza a subire, anche contemporaneamente, atti sessuali in un garage in campagna e l’avrebbero costretta a guardare filmati pornografici.

I due stupratori, ai quali il comando dei Carabinieri di Bari ha dato i domiciliari, erano vicini di casa della ragazza. Non solo: il 69enne aveva un negozio di alimentari dove la ragazza ha lavorato per qualche tempo facendo le consegne a domicilio e dove i due l’avrebbero adescata.

La Procura ha così definito gli abusi: ” Una serie di turpi e deprecabili violenze poste in essere dagli indagati in danno della vittima, in modo così sistematico e violento, da avere compromesso la sua integrità di minore, con gravi ripercussioni sia fisiche che psicologiche”.

Per far tacere la ragazza e per non farle denunciare i fatti, i due aguzzini la avrebbero anche minacciata di morte.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui