Vacanze a Cortina, Renzi: “Se Conte va in hotel a 5 stelle poi non aizzi il popolo del rdc”

Matteo Renzi starebbe anche per presentare una causa con richiesta danni in sede civile contro Giuseppe Conte. Ecco perché.

Matteo Renzi, Giuseppe Conte - Foto di Ansa Foto
Matteo Renzi, Giuseppe Conte – Foto di Ansa Foto

Le vacanze a Cortina di Matteo Renzi e Giuseppe Conte sono diventate il motivo di una querelle a distanza. Il leader di Italia Viva non ha perdonato all’ex premier grillino di aver soggiornato insieme con la compagna Olivia Paladino all’Hotel Savoia, una struttura con suite che costano anche 2.500 euro a notte. I due non si sono mai incontrati, ma hanno trascorso le vacanze invernali nella stessa località.

Vacanze a Cortina, Renzi asfalta Conte

Renzi non si è risparmiato sulla scelta del presidente del Movimento 5 Stelle e ha portato il discorso sul reddito di cittadinanza, cavallo di battaglia dei pentastellati. Secondo il Corriere della Sera, il leader di Iv avrebbe detto a persone a lui vicine: “È legittimo andare negli hotel a 5 Stelle. Quello che non è legittimo è giocare sulla rabbia della gente aizzando il popolo del reddito di cittadinanza contro gli altri politici che vanno negli hotel 5 stelle. Questo è moralismo senza morale”. 

Perché Renzi chiede un risarcimento a Conte

E la questione tra i due, sempre secondo il Corriere della Sera, non si ferma alla polemica sul reddito di cittadinanza. Matteo Renzi starebbe per presentare una causa con richiesta danni in sede civile contro Giuseppe Conte per alcune dichiarazioni ritenute “totalmente false” sul presunto utilizzo di jet privati da parte dell’ex segretario del Pd. Come finirà lo scontro? Staremo a vedere.