Meteo, venerdì intensa perturbazione: piogge vento e neve in pianura

Nel corso della giornata di venerdì un’intensa perturbazione è pronta a colpire la penisola italiana: cosa succederà nelle prossime ore.

La situazione meteorologica sulla penisola italiana è in continua evoluzione, con una nuova intensa perturbazione pronta a colpire il Paese. Infatti nelle prossime ore continueranno ad esserci pioggia, vento e neve anche in pianura.

Meteo
La situazione meteorologica sulla penisola italiana (Via Pexels)

Una seconda perturbazione potrebbe colpire l’Italia nel corso di questo fine settimana. Infatti il maltempo è pronto a caratterizzare anche la giornata di Venerdì 16, con le prime piogge che colpiranno la Sardegna e la Liguria. Mentre invece qualche piovasco bagnerà inoltre alcuni settori della Calabria tirrenica, ma qui per effetto della precedente perturbazione. Mentre invece entro metà di giornata forti piogge conquisteranno le regioni tirreniche del Centro e il Nordovest, in particolare il basso Piemonte e la Liguria.

Questo sarà ancora il preludio d un pomeriggio/sera davvero turbolenti per tutto il Centro-Nord con le precipitazioni che si faranno piuttosto intense e pure con qualche locale nubifragio a carico della Liguria e dei settori settentrionale ed occidentale della Toscana. In serata forti precipitazioni si estenderanno anche al Triveneto. Mentre invece la neve potrebbe colpire copiosa e costante anche i versanti alpini. Scopriamo quindi cosa succederà nelle prossime 24 ore.

Meteo, ancora perturbazione sulla penisola: venerdì caratterizzato dal maltempo

Meteo
Come cambia la situazione meteorologica sul paese (Via Pexels)

In queste ore in Italia sta tornando anche il rischio gelocidio. Questo termine poco conosciuto significa che la pioggia che congela al suolo. Il fenomeno si verifica quando una massa d’aria calda scorre in quota mentre al suolo c’è molto freddo con una temperatura attorno o inferiore allo zero. Andiamo quindi a vedere nel dettaglio cosa sta succedendo sui tre settori principali del paese.

Sulle regioni del Nord Italia avremo una giornata in prevalenza nuvolosa, specialmente sul Triveneto e sull’Emilia Romagna. Infatti qui colpiranno piogge intermittenti, mentre avremo parziali schiarite in arrivo ad Ovest. Le temperature faranno registrare un lieve aumento, con massime che andranno dai 6 agli 11 gradi.

Mentre invece sulle regioni del Centro Italia avremo un cielo nuvoloso con piogge diffuse e locali temporali a tratti forti. Mentre invece queste piogge saranno più deboli su Abruzzo e basso Lazio. Anche qui avremo temperature in lieve aumento, con massime che oscilleranno dai 12 ai 17 gradi.

Infine sulle regioni del Sud Italia avremo cielo nuvoloso specialmente in Sardegna con piogge e locali temporali. Mentre invece avremo maggiore variabilità altrove con ampie schiarite. I valori qui risulteranno in lieve calo, in piena controtendenza, con massime che andranno dai 17 ai 22 gradi.