Meteo, arriva la terza Ottobrata: ancora caldo sull’Italia

Nelle prossime ore il meteo italiano sarà condizionato dall’arrivo della terza ottobrata. Infatti il caldo africano continuerà ad invadere la penisola.

Non si arresta il caldo africano sulla penisola italiana, con la terza ottobrata che potrebbe partire proprio da questa giornata di domenica. Ancora situazione stabile e cieli sereni su gran parte del Paese: le previsioni.

Meteo
Come cambia la situazione meteorologica sulla penisola (Via Pixabay)

In queste ore si rivede sulla penisola l’anticiclone africano. Infatti durante questa domenica e nei prossimi giorni avvolgerà l’Italia. Siamo oramai a metà ottobre eppure l’autunno fatica ad affermarsi. Nonostante in questi ultimi giorni il tempo abbia comunque fatto un po’ i capricci su alcune regioni, la vera stagione autunnale sembra essere davvero lontana. Dopo un sabato dall’atmosfera già abbastanza mite e tranquilla, anche questa domenica farà registrare un contesto meteorologico tutto sommato stabile e decisamente caldo per il periodo.

Si sta quindi per aprire sul Paese una terza fase di caldo anomalo per il nostro Paese, una sorta di nuova Ottobrata che assumerà dei caratteri eccezionali. A testimoniare il tutto ci penseranno le temperature che si registreranno su alcune regioni come ad esempio sulle due Isole Maggiori dove la colonnina di mercurio potrà addirittura toccare punte estive prossime ai 29/30°C. Le uniche note stonate si presenteranno nelle regioni del Nord e nel versante tirrenico. Scopriamo quindi cosa sta succedendo sul paese.

Meteo, ancora caldo sull’Italia: scatta la nuova Ottobrata

Meteo
Come cambia la situazione sulla penisola italiana (via Pixabay)

Nel corso di questa giornata di domenica avremo una presenza più massiccia dell’anticiclone africano sull’Italia. Infatti l’unica zona ancora esposta all’influenza della saccatura atlantica sarà il settore settentrionale. Nonostante ciò le piogge risulteranno ancora molto contenute. Solo verso sera potrebbero aumentare la loro portata, andando quindi ad aumentare progressivamente. Scopriamo nel dettaglio cosa succederà nel corso delle prossime ore sui tre settori principali.

Sulle regioni del Nord Italia avremo cielo nuvoloso al mattino specialmente sulla parte est del Piemonte, in Lombardia nord-occidentale e Friuli Venezia Giulia. Mentre invece avremo delle schiarite su Liguria di ponente ed Emilia-Romagna. Le temperature risulteranno stabili, con massime che andranno dai 20 ai 25 gradi.

Mentre invece sulle regioni del Centro Italia avremo un cielo a tratti nuvoloso con nubi basse su Toscana e Umbria. Altrove avremo cielo sereno con poche nuvole e qualche velatura di passaggio. Le temperature risulteranno in lieve aumento con massime che andranno dai 22 ai 27 gradi.

Infine sulle regioni del Sud Italia avremo cielo nuvoloso salvo delle nubi basse che copriranno al mattino soprattutto il versante tirrenico. Le temperature risulteranno stazionarie, con massime che andranno a stabilirsi tra i 23 ed i 29 gradi.