Questa moneta vale addirittura 90 mila euro: controlla se ce l’hai proprio tu

In rete è spuntata la notizia di una moneta che potrebbe avere il valore di ben 90mila euro: scopriamo tutti i dettagli a riguardo.

Gli esperti della numismatica possono esultare, ma soprattutto possono mettersi alla ricerca di una nuova moneta rara che potrebbe fruttare oltre 90mila euro: come riconoscerla e perché è così preziosa.

moneta Rare
Tutti i dettagli riguardanti l’ultima preziosissima moneta (via Getty Images)

Tutti voi potreste essere in possesso di alcune monete rare, che potrebbero fruttarvi un profitto di ben 100mila euro. Infatti il profitto è dovuto ad un errore insolito di conio. Nella storia dell’uomo infatti le monete e le banconote rappresentano una parte molto importante della società di appartenenza e in molti casi, come la si aggiunge anche un legame affettivo. Inoltre imparare a conoscere la numismatica potrebbe essere anche un modo per guadagnare soldi semplicemente, cercando semplicemente nel vostro portafoglio.

Come per tutti gli oggetti da collezione c’è una sola regola da tenere ben in mente: più questo è raro, maggiore sarà il valore, ecco perchè le monete più preziose sono molto antiche, nella fattispecie quelle precedenti al Regno d’Italia, come la Quadrupla di Vittorio Amedeo I che arriva a valere quasi 80mila euro. Ancora più antico e maggiormente di valore la moneta di 10 Scudi della reggenza di Carlo Emanuele II, che qualche tempo fa fu venduta a 150mila euro. Ma esistono anche monete più reenti che hanno un grande valore, andiamo a vedere quali sono. Oggi andremo a scoprire tutte le caratteristiche di una moneta dal valore di oltre 90mila euro.

Moneta rara, questa vale 90mila euro: tutti i dettagli

Moneta
Come riconoscere la moneta in questione (Via WebSource)

Nel 2003 c’è stato il cambio definitivo per l’Italia, che è passata ufficialmente dalla lira all’euro dopo un paio di anni di transizione. Di conseguenza molte monete appartenenti al vecchio conio sono state rivalutate e riscoperte. Col passare degli anni, proprio le vecchie lire hanno acquistato sempre più valore come il caso dei 50 centesimi di lira coniati nel lontano 1825 nel Regno di Sardegna.

Questa, come potrete individuare è una moneta sabauda, coniata nel 1861 e su un lato è stampato il viso di Re Carlo Felice. Proprio la moneta in questione è stata prodotta a Torino nel 1825, 1826, 1827 e 1828, insieme a quelle stampate a Genova se ben conservate possono valere fino a 900 euro. I veri vincitori, però saranno coloro che riuciranno a trovare questa moneta ma coniata nel 1861. In quel caso infatti il valore potrebbe salire fino a 90mila euro.