“Sono arrivati i vigili del fuoco”, Gerry Scotti svela tutto: cos’è successo

“Sono arrivati i vigili del fuoco”, Gerry Scotti svela tutto: cos’è successo. Un retroscena clamoroso che riguarda un suo show

Il noto presentatore di Mediaset ha raccontato alcuni episodi clamorosi riguardanti “Caduta Libera”, format che taglia il traguardo delle 1000 puntate. Il più strano è sicuramente legato ad una concorrente.

Gerry Scotti
Gerry Scotti (AnsaFoto)

Dal 4 maggio 2015, nella fascia preserale, Caduta Libera ha conquistato i telespettatori di Canale 5. Il game show condotto da Gerry Scotti taglia dopo oltre 7 anni di programmazione (alternandosi con Avanti un Altro!) il traguardo delle 1000 puntate. In una recente intervista a Tv Sorrisi e Canzoni, il noto presentatore di Mediaset ha parlato proprio del format e delle curiosità viste in onda in questo lungo percorso. Ad esempio si è scoperto come le prime puntate (48 per l’esattezza) furono registrate in uno studio all’estero, con la prima in assoluto che ha visto protagonisti concorrenti vip.

Tra questi anche l’amica Valeria Marini che si è resa protagonista di uno strano contrattempo.

“Sulla botola non voleva togliersi le scarpe con i tacchi, intervennero i vigili del fuoco. Poi andammo al ristorante a brindare. Portò bene”.

Gerry Scotti, Caduta Libera taglia il traguardo delle 1000 puntate: gli episodi più strambi

Gerry Scotti
Gerry Scotti (AnsaFoto)

La risposta del pubblico al format è stata a dir poco soddisfacente, visti i numeri dell’auditel. Il tutto ha portato il programma ad essere promosso da semplice esperimento estivo a vero e proprio punto fermo.

Anche altri vip si sono resi protagonisti di episodi a dir poco curiosi. Gerry Scotti racconta: “Amaurys Perez, alto due metri, arrivava quasi a piangere dall’ansia”.

Per quanto riguarda i campioni rimasti nel cuore del pubblico poi aggiunge:Il più amato resta Nicolò Scalfi, ma anche Christian Fregoni, il bagnino bresciano, ha avuto grande accoglienza dal pubblico“.

La similitudine con la vita reale è stata alla base della fortuna del gioco. Chi cade, infatti, ha la possibilità di tornare a gareggiare. 

“Nella vita può capitarti di cadere, ti rialzi e ci riprovi”. 

Scotti si è poi concentrato anche su un altro suo show, non più previsto in programmazione, ovvero The Wall. 

Si potevano vincere 300 mila euro ogni sera e un montepremi così è ingestibile“. Ora tutte le sue forze sono concentrate su Caduta Libera, nella speranza che lo share continui a premiarlo.