Il Paradiso delle Signore 7 non va più in onda: il motivo della clamorosa scelta

Incredibile cambio di palinsesto per Il Paradiso delle Signore 7 che non andrà in onda. Scopriamo il motivo dietro la scelta della Rai. 

Il Paradiso delle Signore è tornato con la settima stagione ed è pronto a tenere incollato allo schermo milioni di italiani. Adesso però la serie subirà uno stop e non verrà trasmessa: scopriamo quando ed il motivo.

Il Paradiso delle Signore
Le veneri della nota serie televisiva italiana (via WebSource)

La settimana scorsa era toccato a Terra Amara, adesso lo stesso destino lo avranno Un altro domani e de Il Paradiso delle Signore 7, le due soap opera in onda rispettivamente su Canale 5 e Rai Uno, che non andranno in onda nel corso di questo mercoledì 14 settembre. Sia Canale 5 che Raiuno hanno deciso di modificare il proprio palinsesto pomeridiano per seguire il trasferimento del feretro di Elisabetta II da Buckingham Palace a Westminster Hall. Infatti la rete ammiraglia di Mediaset ha deciso di mettere in onda una puntata speciale del TG5 condotta da Cesara Buonamici ed a cura di Claudio Fico.

Lo speciale inoltre vedrà come grandi protagonisti gli inviati Dario Maltese e Federico Gatti ed in studio degli ospiti Antonio Capranica e Vittorio Sabadin. La puntata andrà in onda fino alle 16:20 quando poi si lascerà spazio alla soap opera leader di ascolti ‘Terra Amara‘. Così nel corso di questo mercoledì salterà il consueto appuntamento con Un altro domani. Dall’altra parte Rai Uno ha scelto le ore 15:00 per far iniziare il suo speciale che seguirà la processione verso la Cattedrale, durante la quale la Regina sarà salutata dai rintocchi del Big Ben. Lo speciale andrà in onda fino alle ore 17:00, cancellando di fatto anche una delle edizioni odierne del TG1.

Il Paradiso delle Signore 7 non andrà in onda: c’è lo speciale sulla Regina Elisabetta

paradiso signore
Una scena de ‘Il Paradiso delle Signore’ (via Screen Rai Uno)

Non si fermano gli omaggi alla Regina Elisabetta anche al di fuori del Regno Unito. La sovrana inglese è venuta a mancare lo scorso 8 ottobre all’età di 96 anni. Nel tardo pomeriggio della giornata di ieri, il feretro è arrivato a Londra. Adesso la bara sarà trasportata su un carro armato della Royal Horse Artillery della King’s Troop al Palazzo di Westminster. Ad accompagnare il corteo ci penserà il suono dei colpi cannoni sparati da Hyde Park dalla Royal Horse Artillery della King’s Troop.

Sono numerosi i luoghi della capitale in cui transiterà il feretro della Regina Elisabetta, tra cui abbiamo: Queen’s Gardens, The Mall, Horse Guards e Horse Guards Arch, Whitehall, Parliament Street, Parliament Square e New Palace Yard. Fino alla giornata di lunedì la salma sarà esposta al Westminster Hall. Mentre proprio nella giornata di luedì ci sarà il funerale alla presenza dei Capi di Stato di numerosi Paesi. Londra inoltre ha escluso dagli inviti Russia, Bielorussia e Birmania.