Stefano Tacconi, la notizia commuove il mondo del calcio: è appena arrivata

Arrivano nuovi aggiornamenti su Stefano Tacconi ed il suo processo di riabilitazione dall’ictus che l’ha colpito lo scorso aprile: le ultime.

Cresce l’apprensione dei fan sulle condizioni di Stefano Tacconi. L’ex portieri di Juventus e della Nazionale, infatti, ad aprile è stata vittima di un ictus ed adesso sta continuando l’iter di riabilitazione: scopriamo come procede.

Stefano Tacconi
Le condizioni dell’ex campione di calcio (Via WebSource)

Come tutti sappiamo la vita di Stefano Tacconi e della sua famiglia è cambiata radicalmente dallo scorso aprile, quando l’ex portiere di Juventus e Nazionale ha subito un’ischemia durante un evento benefico ad Asti. Dopo due interventi chirurgici, prosegue la riabilitazione del super portiere che ha chiuso la carriera al Genoa. Infatti da quattro mesi è ricoverato presso l’ospedale di Alessandria, nel reparto di neurochirurgia.

A fornire aggiornamenti sulle sue condizioni ci ha pensato il figlio Andrea, durante un’intervista a Novella 2000. La redazione di Novella 2000 ha quindi raccolto le parole di Andrea Tacconi, figlio del portiere perugino che in carriera ha difeso la porta di Spoleto, Pro Patria, Sambenedettese, Livorno, Avellino, Juventus e Genoa. Andiamo quindi a vedere gli aggiornamneti forniti da Andrea sullo stato di salute del padre.

Stefano Tacconi, parla il figlio Andrea: “Sta migliorando”

Stefano Tacconi
Le condizioni dell’ex portiere italiano (Via WebSource)

Andrea Tacconi ha quindi fornito aggiornamenti sulle condizioni di salute del padre. Infatti il giovane ragazzo ha affermato: “Papà sta migliorando piano piano, sarà una cosa lunga. Ci vuole un po’ di tempo, ma lo vedo bene, ogni giorno un pochino meglio“. In molti sono rimasti ancora legati alla figura del portiere che in carriera ha vinto due Scudetti e tutte le coppe europee presenti all’epoca. I progressi di Stefano Tacconi sono tangibili e dopo l’ischemia cerebrale dello scorso aprile sta migliorando lentamente.

Il figlio ha quindi continuato affermando: “Sta seguendo il programma di riabilitazione ha iniziato a camminare con un piccolo supporto e ha anche iniziato a parlare abbastanza bene” – ha poi concluso – “Non c’è una data stimata, bisogna aspettare ma siamo fiduciosi perché sta migliorando di giorno in giorno“. Continua quindi al meglio la riabilitazione di Stefano Tacconi, che in questi mesi ha messo in apprensione la moglie Laura ed il figlio Andrea.