Esonero in Serie A, sta per saltare la prima panchina: è una piazza eccellente

Esonero in Serie A, sta per saltare la prima panchina: è una piazza eccellente. La decisione può arrivare proprio in queste ore

La partenza non certo fortunata sia in Coppa Italia che in campionato può costare cara a Gabriele Cioffi. Il Verona potrebbe cambiarlo già dopo la trasferta di Bologna di domenica.

Esonero in Serie A
Primo rischio esonero in Serie A (AnsaFoto)

La stagione di Serie A è appena cominciata nello scorso fine settimane e vivrà in questo il secondo week end ufficiale. Nonostante la maggior parte delle squadre sia ancora in fase di assestamento c’è già chi pensa di dover sostituire il proprio allenatore. Stiamo parlando dell’Hellas Verona, che ha vissuto un avvio da incubo contro il Napoli. I partenopei si sono imposti al Bentegodi con il punteggio di 2-5, grazie alla rimonta targata Kvaratskhelia, Osimhen, Zielinski, Lobotka e Politano, dopo il momentaneo vantaggio di Lasagna e il 2-2 di Henry. Se a questo sommiamo i 4 gol inaspettati presi contro il Bari nel primo turno di Coppa Italia (1-4), sempre tra le mura amiche, abbiamo un quadro che assume già contorni catastrofici. La società del presidente Setti ha già vissuto lo scorso anno un andamento del genere, trovandosi costretta ad esonerare Di Francesco dopo appena 5 giornate (tutti k.o.), con l’avvento di Tudor a metà settembre. Il tecnico croato ha fatto un grandissimo lavoro, tanto da valergli la chiamata dell’Olympique Mariglia.

Esonero in Serie A, sta per saltare la prima panchina: Il Verona vuole mandare via Cioffi

Gabriele Cioffi
Gabriele Cioffi ad un passo dall’esonero (AnsaFoto)

Quest’anno il progetto era ripartito con Gabriele Cioffi, sempre proveniente dall’Udinese come il suo predecessore. Con i friulani lo scorso anno aveva saputo gestire bene la squadra dopo l’addio di Gotti, raggiungendo una salvezza tranquilla. Calcio moderno e propositivo, quello che stavano cercando a Verona. Eventualmente, però, qualcosa sta andando storto e proprio per questo il presidente Setti e la dirigenza gialloblu stanno per procedere con il primo esonero della Serie A. Al posto di Cioffi potrebbero arrivare due allenatori di grande esperienza. Il primo nome sul tavolo è quello di Davide Ballardini, reduce dall’esperienza con il Genoa (fu esonerato a a novembre per far spazio all’arrivo di Shevchenko). Il secondo profilo è quello di Aurelio Andreazzoli, ritrovatosi senza contratto dopo la splendida salvezza raggiunta con l’Empoli. C’è poi un terzo rumor che riguarda il nome di Daniele De Rossi, accostato anche al Benevento e che sarebbe pronto per la sua prima vera esperienza in panchina. Qualora la trasferta di Bologna di domenica sera non dovesse andare nel migliore dei modi, il Verona avrà un nuovo allenatore dalla prossima settimana.