Meteo, rinfrescata in arrivo: piogge e calo delle temperature

Questa settimana si aprirà con una rinfrescate del meteo su tutta la penisola, con piogge ed eventi estremi, accompagnati da un calo dei valori termici.

La nuova settimana si aprirà con dei veri e propri colpi di scena dal punto di vista meteorologica. Infatti avremo piogge e grandinate, che andranno a condizionare anche un calo delle temperature: tutte le previsioni.

Meteo
Come cambia la situazionee meteorologica sul Paese (via Pixabay)

L’Estate non sta finendo, ma nonostante ciò nel corso di questa giornata risulterà in profonda crisi. Il tutto sarà dovuto dall’improvviso calo dell’anticiclone africano, che nel corso di questa settimana non godrà di ottima salute. Tutto ciò ha provocato l’arrivo di masse d’aria relativamente fresche che già in queste ultime 24 ore hanno contribuito ad abbassare la colonnina di mercurio essenzialmente sulle regioni del Nord. Proprio qui infatti il promontorio africano ha perso energia.

Nei prossimi giorni quindi avremo una vera e propria svolta della stagione. Le temperature non toccheranno più i 40°C e nonostante i fenomeni in arrivo continuerà a fare molto caldo. Nei prossimi giorni l’anticiclone africano non riuscirà a salire nuovamente verso Nord e questo ci permetterà di vivere un contesto climatico meno rovente. Tra Martedì 9 e Mercoledì 10 il calo delle temperature colpirà tutto il Paese. Ci teniamo a rimarcare il fatto che la stagione estiva è tutt’altro che in crisi in quanto tutta l’area mediterranea continua ad essere comunque avvolta dalle alte pressioni. Andiamo a vedere quindi cosa succederà nel corso di questo lunedì.

Meteo, l’Estate entra in crisi: tornano le piogge sull’Italia

Meteo
Come cambia la situazione meteorologica sul paese italiano (Via Pixabay)

L’anticiclone africano sta mostrando i primi segnali di invecchiamento e dai quadranti nordorientali lascia affluire correnti relativamente più fresche che raggiungono il Mediterraneo centrale e parte d’Italia. Il contrasto tra l’anticiclone e le correnti di aria fresca porteranno alla formazione di temporali anche violenti su buona parte delle regioni settentrionali. Sul resto del paese, il rinfresco dell’aria avverrà gradualmente. Scopriamo cosa sta succedendo sui tre settori principali.

Sulle regioni del Nord Italia avremo temporali intensi tra notte e mattino su Liguria di Levante, Emilia e e Triveneto. Inoltre avremo ancora piovaschi diurni pronti a colpire su queste zone. Altrove la situazione risulterà leggermente migliore. Le temperature massime risulteranno in discesa, con massime che andranno dai 28 ai 31 gradi.

Mentre invece sulle regioni del Centro Italia avremo un forte peggioramento con temporali forti e grandinate nelle aree interne. I rovesci nel corso della giornata arriveranno ad interessare anche le coste. Il calo delle temperature colpirà anche il settore centrale, con valori massimi che oscilleranno dai 29 ai 34 gradi.

Infine sulle regioni del Sud Italia avremo l’instabilità in forte aumento dalle ore pomeridiane, con piogge in arrivo nel pomeriggio sulle vette dell’Appennino. Inoltre avremo sconfinamenti temporaleschi pronti a colpire anche le città della Campania. Le temperature risulteranno in calo, con valori massimi che andranno dai 30 ai 35 gradi.