Ferrari, clamoroso addio di Leclerc? Lo scenario spaventa tutti i tifosi

Ferrari, clamoroso addio di Leclerc? Lo scenario spaventa tutti i tifosi. Il monegasco sta vivendo un momento davvero difficile

Dopo l’errore nel GP di Francia il #16 è davvero inconsolabile. Altri punti regalati a Max Verstappen in una corsa verso il titolo che si fa sempre più in salita.

Ferrari Leclerc
Leclerc sta vivendo un momento difficile con la Ferrari (AnsaFoto)

Al Paul Ricard tutto stava filando per il verso giusto per Charles Leclerc. Una pole da grande campione al sabato, una perfetta partenza alla domenica, condita da una strenua difesa su Verstappen nei primi giri. Le gomme medie gli avevano dato qualche grattacapo in avvio, mentre poi l’usura era stata via via più lineare. Al giro 18, però, è arrivato l’errore che ha scombussolato tutti i piani. Nessuna rottura meccanica o errore di strategia, ma un semplice sovrasterzo assassino, non controllato a dovere. Alla curva 11 la F1-75 si va a schiantare contro le barriere, distruggendo le speranza di vittoria e di lotta al titolo. Da un possibile -30 da Max Versappen si è passati ad un -63 punti che sa tanto di resa. L’urlo di Leclerc in radio, subito dopo l’impatto, è stato tutto un programma. Un dolore nudo e crudo, che il pilota monegasco sperava non fosse andato in onda. Tutti hanno potuto notare la terribile delusione per una sbavatura che può costare carissima.

Ferrari, clamoroso addio di Leclerc? Il monegasco potrebbe lasciare il team italiano nel 2023

Leclerc
Leclerc a bordo della sua Ferrari (AnsaFoto)

Purtroppo per un verso o per l’altro il matrimonio tra Leclerc e la Rossa non riesce a decollare. Molti sono stati gli errori da parte del muretto box, altrettanti quelli generati da un’affidabilità rivedibile della power unit. Purtroppo adesso anche il suo manico inizia a vacillare, con un altro fuori giri dopo Imola. Lo stesso 24enne del Principato nel post gara è stato chiaro: “Non posso commettere queste cose se vogliamo vincere il titolo. Se alla fine mancheranno 32 punti saprò benissimo dove li ho persi”. 

Adesso nella sua mente (e nel suo entourage) si sta facendo largo l’idea di una clamorosa separazione. Il contratto è ancora lungo (2024) ma clausole per liberarsi prima esistono. La situazione della Mercedes con Hamilton è tutta da valutare e qualora “Il Re Nero” dovesse salutare il prossimo anno, quel sedile farebbe davvero gola al #16. E’ un momento spartiacque per la carriera di Leclerc, nel cercare di capire cosa potrà veramente fare da grande. Il talento di certo non manca ma ora è il momento di fare sul serio. Con o senza la Ferrari.