Un Posto al Sole, addio in vista: è pronto a lasciare Napoli

Ultimissime novità per le prossime puntate di Un Posto al Sole, in particolare per un protagonista molto seguito della soap opera

Non sembra affatto voler lasciare soli ed insoddisfatti i propri telespettatori più fedeli la nota soap opera Un Posto al Sole. La longeva fiction di Rai Tre continua anche durante i mesi estivi a tenere compagnia.

Un Posto al Sole (ANSA)

Non solo: Un Posto al Sole vivrà puntate intense e ricche di colpi di scena importanti in queste settimane. Niente relax sotto l’ombrellone per il cast, che vivrà novità rilevanti e situazioni davvero di grande tensione.

Una delle situazioni più turbolente riguarderà il giovane Nunzio Cammarota. Il figliastro di Franco Boschi, ormai divenuto cuoco a tutti gli effetti del Caffè Vulcano, è alle prese con una turbolenta storia d’amore, che lo porterà a fare scelte anche discutibili.

Le anticipazioni di Un Posto al Sole: Nunzio e Chiara pronti alla grande fuga

Nunzio, interpretato dall’attore Vladimir Randazzo, è infatti alle prese con la particolare vicenda della fidanzata Chiara Petrone. La giovane imprenditrice è sotto processo per via della morte del padre, causata da un incidente mentre guidava in stato di ebrezza.

randazzo
Vladimir Randazzo, Nunzio di Un Posto al Sole

I due personaggi di Un Posto al Sole sono pronti alla fuga: vogliono lasciare Napoli e si stanno procurando documenti falsi (grazie all’appoggio di Franco) per iniziare una nuova vita lontano da Palazzo Palladini.

Nel frattempo Nunzio istruirà Samuel, il suo vice in cucina al Caffè Vulcano, a muoversi al meglio ai fornelli. Una impresa quasi disperata, addirittura più difficoltosa di quella per lasciare l’Italia e fuggire con la sua Chiara.

Upas, decisione sofferta per Clara riguardo suo padre

Altra trama ricca di tensione è quella che riguarderà Clara, la ex compagna di Alberto Palladini. Suo padre, il boss camorrista Mariano Tregara, sarà in grave pericolo in carcere per via di un agguato ordinato da Lello Valsano.

La giovane donna dovrà prendere una decisione sofferta per il futuro suo e di suo padre, che lei scoprirà essere gravemente ferito per via dell’aggressione. Un episodio che porterà sconforto ed ansia anche nella vita del magistrato Eugenio Nicotera, già ai ferri corti con la moglie Viola Bruni.