Attenzione a WhatsApp! L’ultima truffa fa tremare gli utenti: di cosa si tratta

Passano gli anni ma nonostante ciò gli utenti di WhatsApp, ancora oggi devono fare molta attenzione alle truffe al suo interno: l’ultima è diabolica.

Ancora una volta spunta un nuovo raggiro su WhatsApp che sta mettendo in pericolo milioni di utenti. L’ultima truffa infatti è riuscita a far cadere nel tranello già diversi account: andiamo a vedere come difendersi.

WhatsApp
Attenzione all’ultima truffa presente sull’applicazione (via WebSource)

Fidarsi su internet è praticamente impossibile, eppure ci sono ancora tantissimi utenti creduloni. Proprio questi sono sempre nel mirino degli hacker, pronti a rubare dati sensibili e soldi. Queste truffe, inoltre, proliferano spesso proprio su WhatsApp. L’applicazione di messaggistica di Meta, infatti, spesso è veicolo di diffusione di messaggi truffaldini e catene di Sant’Antonio con al loro interno dei link a dir poco sospetti. Queste riescono a mettere in circolo notizie che definire false, sarebbe davvero poco.

Questo è proprio il caso dell’ennesima truffa che sta girando sul servizio di messaggistica. Infatti più precisamente il testo anticiperebbe che seguendo le indicazioni tramite il link sottostante sarebbe possibile accaparrarsi un buono da 500 euro da parte di Esselunga. Ovviamente questo non è assolutamente vero. Già nel recente passato la catena di supermercati ha dovuto smentire tale notizia. Infatti la Esselunga ha più volte precisato che nel caso di buoni o promozioni ci saranno comunicazioni sui propri canali ufficiali. Invitiamo tutti ad ignorare questo messaggio o a segnalarlo alle autorità competenti.

WhatsApp, il trucco per inviare un messaggio senza toccare il cellulare: come fare

WhatsApp Logo
L’ultimo trucco in arrivo sul servizio di messaggistica di Meta (via Ansa Foto)

Oramai lo smartphone è diventato quasi un braccio aggiuntivo del nostro corpo e spesso ci torna utile anche quando siamo in auto. Usare il telefono alla guida è più che pericoloso, specialmente quando dobbiamo inviare un messaggio. Fortunatamente a risolvere questo problema ci pensano non solo le auto di ultima generazione, ma anche la stessa WhatsApp che ci permette di inviare i messaggi senza mai toccare il nostro smartphone.

Farlo infatti è semplicissimo ed il nuovo trucco che vi andremo ad illustrare oggi prevede l’utilizzo di riconoscimento vocale e dell’assistente vocale. Prima di allacciare le cinture dovremo assicurarci di aver attivato queste due funzioni al nostro smartphone. Successivamente basteranno le due parole magiche : “Ok Google” per poi continuare “invia un messaggio WhatsApp a” scegliendo il nome del destinatario. Tutto ciò potrà essere compiuto senza mai togliere le mani dal volante.