PayPal, tutto finito! Gli utenti sono inferociti: cosa sta succedendo

PayPal, tutto finito! Gli utenti sono inferociti: cosa sta succedendo. Una nuova problematica che rischia di far perdere la pazienza a tutti

Al centro del discorso c’è sempre un tentativo di “phishing”, questione ormai all’ordine del giorno. I clienti si sono ritrovati a fare i conti con una mail davvero pericolosissima.

PayPal
PayPal (Foto: Facebook)

Sta diventando letteralmente un incubo. Il “phishing“, ovvero il tentativo di truffa online tramite accesso ad un sito fake, è ormai una consuetudine a cui è diventato difficilissimo sfuggire. Mail ed Sms che arrivano in continuo da parte di brand accreditati, riportando presunti problemi e necessità di accesso al proprio account. Gli utenti sono così costretti a cadere in una trappola perfettamente organizzata dagli hacker e spesso a perdere i propri risparmi. L’ultimo caso riguarda ad esempio un colosso della transazioni finanziarie come PayPal. Proprio con il marchio dell’azienda americana, molti possessori di un conto hanno ricevuto un messaggio a dir poco sospetto. Come al solito all’interno c’era un link al quale si richiedeva di accedere per inserire i propri dati account. Il problema è che così facendo, parecchi hanno visto sparire i propri risparmi, senza possibilità di recuperarli. La denuncia alla Polizia Postale, purtroppo, non ottiene risultati di sorta.

PayPal, altro tentativo di truffa: gli utenti stanno perdendo la pazienza con un messaggio subdolo

PayPall
PayPal, nuovo tentativo di truffa (AnsaFoto)

Nello specifico la mail ricevuta dagli utenti era la seguente.

Il team di sicurezza di PayPal ha notato attività insolite relative al tuo conto PayPal. Questa attività è associata al deposito su bet365.com utilizzando il tuo conto PayPal.

Per ulteriori indagini, il team di sicurezza di PayPal ha dovuto sospendere la tua richiesta per la transazione ed estendere il pagamento con un ritardo di 48 ore.

Se eri il proprietario di questa richiesta di pagamento, non fare nulla e ignora questo messaggio.

PayPal autorizzerà automaticamente la transazione dopo 48 ore, quindi non dovresti preoccuparti.

In caso contrario, se non hai effettuato questo trasferimento, segui i passaggi seguenti per annullare la transazione e richiedere immediatamente il rimborso.

PayPal ti richiederà di verificare la tua identità per garantire che tu abbia bisogno del rimborso del denaro e non di qualcun altro.

Si prega di completare la richiesta di rimborso facendo clic sul collegamento sottostante.

Accedi al tuo conto PayPal“.

Bastava cliccare su quest’ultimo link ed il gioco era fatto. Invitiamo tutti a diffidare di qualsiasi messaggio particolarmente strano, anche se proveniente da brand riconosciuti. L’assunto fondamentale da seguire è che se si tratta di una cosa seria verremo di certo ricontattati in altra forma.