Meteo, arriva il solstizio d’estate e porta un caldo infernale: bollino rosso

Meteo, arriva il solstizio d’estate e porta un caldo infernale: bollino rosso. Almeno fino a domenica prossima non ci sarà una tregua

Finalmente ci siamo, anche se in realtà l’estate in molte parti d’Italia è cominciata in largo anticipo. Perché giugno è stato mese caldo, se non caldissimo, in tutta Italia ma il picco non è ancora arrivato. E il solstizio d’estate al via oggi porterà temperature da bollino rosso.

Solstizio d’estate, grande caldo (ANSA)

Martedì 21 giugno infatti l’ondata di caldo diventerà ancora più intensa in particolare sulle regioni meridionali mentre da metà settimana è prevista una certa attenuazione dell’Anticiclone africano almeno al Nord. Domani sarà ancora una giornata estremamente calda in tutto il Paese, in particolare al Centro-Sud e nelle Isole. Solo da giovedì il calo delle temperature al Nord sarà segnato da qualche temporale, in particolare sulle zone alpine.

Ma prepariamoci, perché ci aspettano almeno 5 giorni di caldo intenso con temperature che potranno toccare i 40° al Sud e rimarranno appena più sotto al Centro-Nord. E nel giorno del solstizio d’estate in alcune città italiane le previsioni meteo annunciano record di temperature anche più alti del 2003, l’anno più caldo del nuovo secolo. Andando nel dettaglio, a Milano e Bologna oggi la colonnina arriverà a 36 gradi, ma peggio andrà a Firenze e Roma, rispettivamente con 37 e 38 gradi. Il picco massimo è previsto a Foggia e Catanzaro, con 40 gradi come nelle zone interne della Sicilia.

Meteo, arriva il solstizio d’estate e porta un caldo infernale: da Nord a Sud la situazione

Come facciamo sempre, andiamo nel dettaglio. Al Nord mattinata con tempo stabile e cieli sereni o al massimo poco nuvolosi. Possibili invece nel primo pomeriggio acquazzoni e temporali sulle Alpi che potrebbero allargarsi in serata alle pianure di Piemonte e Lombardia. Le temperature minime e massime stazionarie o in lieve calo.

Al Centro e sulla Sardegna sia al mattino che nel pomeriggio tempo stabile con prevalenza di cieli sereni. E anche là dove, come in Toscana e Umbria, si registreranno addensamenti, in serata torneranno condizioni di tempo stabile. Temperature minime e massime stabili o in aumento.

Italia nella morsa del caldo (ANSA)

Al Sud, Sicilia compresa, cieli sereni o poco nuvolosi ovunque con locali addensamenti in transito sulla Calabria. Temperature minime e massime stabili o in lieve aumento e non è ancora finita.