Scivolone per Paolo Bonolis, nessuno se l’aspettava: è successo per davvero

Nessuno si aspettava quello che è successo a Paolo Bonolis il 17 giugno: ci sono anche gli ascolti che confermano che sia successo davvero. 

Il venerdì 17 non ha sicuramente portato fortuna a Paolo Bonolis. Solitamente il suo programma stravince la gara degli ascolti, ma è rimasto incredibilmente battuto dalla concorrenza della rete pubblica. Se infatti nel pre-serale Avanti il primo! si è fermato al 14% di share, Avanti un altro! ha superato di poco il 18%.

Il conduttore Paolo Bonolis con la moglie Sonia Bruganelli alla prima del film Once upon a time in Hollywood (foto ANSA/RICCARDO ANTIMIANI).
Il conduttore Paolo Bonolis con la moglie Sonia Bruganelli alla prima del film Once upon a time in Hollywood (foto ANSA/RICCARDO ANTIMIANI).

Cosa hanno dunque guardato gli spettatori venerdì 17? Secondo i dati rivelati da davidedimaggio.it, il pubblico ha premiato Marco Liorni. Il giornalista si trova ormai alla sua quarta edizione di Reazione a catena – L’intesa vincente. I dati parlano chiaro: quasi uno spettatore su quattro ha scelto di sintonizzarsi su Rai 1 nella fascia pre-serale.

Paolo Bonolis, gli ascolti del 17 giugno sono un flop

Se Rai 1 vince la gara degli ascolti nel pre-serale battendo Paolo Bonolis ed il suo Avanti un altro!, c’è anche un altro dato che non passa inosservato negli ascolti del 17 giugno. Drusilla Foer, che da poco è tornata in Tv alla conduzione di Drusilla e l’almanacco del giorno dopo, sembra non aver suscitato la curiosità degli spettatori. Si sono infatti collegati su Rai 2 solo 488.000 spettatori, ovvero il 3,4% di share televisivo.

Il conduttore Paolo Bonolis commenta Sanremo 2022 (fonte: Instagram).
Il conduttore Paolo Bonolis commenta Sanremo 2022 (fonte: Instagram).

Se nel pre-serale ci sono state diverse sorprese, in prima serata è invece andato tutto come annunciato. Gigi D’Alessio e la trasmissione che ha celebrato la sua carriera, Gigi, uno come te – Trent’anni di carriera, è arrivato a raggiungere 3.462.000 spettatori, ovvero il 24,5% di share. C’è però un dettaglio che non è sfuggito agli spettatori.

Perchè Anna Tatangelo e Nino D’Angelo mancavano all’evento?

C’erano due grandi assenti il 17 giugno, quando Gigi D’Alessio ha festeggiato la sua lunga carriera come cantante. Si tratta di Nino D’Angelo ed Anna Tatangelo. Quali saranno le motivazioni che li hanno tenuti lontano dall’evento che ha richiamato a Napoli artisti di rilievo come Eros Ramazzotti o il figlio del cantante, LDA?

Maurizio Costanzo Show, la puntata storica del programma in cui sono stati ospiti Palo Bonolis, Gerry Scotti, Enrico Mentana e Carlo Conti (foto Instagram).
Maurizio Costanzo Show, la puntata storica del programma in cui sono stati ospiti Palo Bonolis, Gerry Scotti, Enrico Mentana e Carlo Conti (foto Instagram).

Sorprende anche il flop negli ascolti del programma The Royals Revealed di La 7. Il documentario di Ben Cole del 2019 sulla famiglia reale britannica non ha raggiunto i risultati sperati e nel pomeriggio del 17 giugno, fermandosi ad un risicato 2,2% di share. Come al solito, la soap opera Beautiful è stato il programma più visto della fascia oraria.

Ecco la bellissima dedica di Luca Laurenti a Paolo Bonolis durante una puntata di Ciao Darwin: