Passo falso per Claudio Santamaria: piovono critiche pesanti sull’attore

L’attore Claudio Santamaria al centro delle critiche: si parla già di un grosso errore per la sua carriera da interprete del cinema italiano

Tra gli attori più amati ed apprezzati del nostro cinema c’è sicuramente l’interprete romano Claudio Santamaria. Un personaggio molto noto, che ha lavorato con grandissimi colleghi e registi e che non disdegna anche progetti televisivi.

santamaria
Claudio Santamaria (Instagram)

L’attore 47enne, che ha ottenuto forse il massimo picco della carriera come protagonista di Lo chiamavano Jeeg Robot, è però in questi giorni dentro l’occhio del ciclone. C’è chi parla di un passo falso clamoroso per la sua stessa carriera professionale, un rischio di regredire dopo ottimi lavori.

Tutta colpa dell’andamento della sua ultima apparizione da protagonista. Ovvero quella del giornalista in L’Ora – Inchiostro contro Piombo, la fiction targata Mediaset che sta andando in onda in prima serata ogni mercoledì su Canale 5.

Gli ascolti TV di mercoledì 15 giugno 2022: L’Ora nettamente sconfitto dal film con Raoul Bova

L’intreccio de L’Ora sembra molto interessante, soprattutto perché trasmesso intorno al trentennale della scomparsa dei due magistrati anti-mafia Giovanni Falcone e Paolo Borsellino. Una storia legata al noto quotidiano palermitano che per primo accusò le associazioni mafiose in prima linea.

Il progetto con Claudio Santamaria protagonista però sta risultando un flop. Dopo i discreti approcci alla prima puntata della scorsa settimana, ieri è arrivata una batosta. Negli ascolti di mercoledì 15 giugno la fiction di Canale 5 ha raccolto 1.303.000 spettatori pari all’8.6% di share.

Un colpo durissimo per Santamaria e per tutta la produzione de L’Ora – Inchiostro contro Piombo. Soprattutto se si confrontano con la prima serata di Rai Uno: il film Scusate se esisto con Raoul Bova protagonista ha ottenuto lo share del 15,7%. Mediaset è stata sconfitta anche da Chi l’ha visto, il programma ormai storico del mercoledì di Rai Tre, seguito dal 13,6% di telespettatori.

Difficilmente Mediaset interromperà la messa in onda de L’Ora con Claudio Santamaria protagonista. Ma urge un’inversione di tendenza, visto che i dati ottenuti ieri sera fanno rabbrividire. In primis lo stesso attore romano, che ha scelto di puntare forte su questo progetto vista la sua sensibilità a temi rilevanti come la lotta alla malavita e la solidarietà verso i cittadini colpiti da tale piaga.