Denise Pipitone, in arrivo un altro processo: qualcuno non ha raccontato tutto

Denise Pipitone, in arrivo un altro processo: qualcuno non ha raccontato tutto. Questo nuovo passaggio in aula porterà alla verità?

In diciassette anni e mezzo, da quando Denise Pipitone è scomparsa nei pressi della casa della nonna a Mazara del Vallo, ci sono stati diversi processi ma nessuno ha mai portato alla verità. Tutto quello che chiede la famiglia è ritrovare la bambina oggi donna  o almeno avere delle risposte.

Denise Pipitone (ANSA)

Forse arriveranno nel nuovo dibattimento che comincerà il prossimo 10 novembre ancora una volta presso il tribunale di Marsala. Come spiega la stampa locale infatti l’ex pm Maria Angioni, che per un certo periodo aveva seguito l’inchiesta (fino all’estate del 2005) è stata citata in giudizio con l’accusa di diffamazione.

A denunciarla, Vincenzo Tumbiolo che all’epoca era ispettore e adesso è in pensione. Secondo l’accusa, nel corso di una intervista durante un programma televisivo il giudice Angioni avrebbe tirato in ballo Tumiolo. Avrebbe detto che nel corso delle ricerche della piccola Denise Pipitone ci sarebbe stato anche lui tra le forze dell’ordine che l’1 settembre 2004 andarono nella palazzina dove abitava Anna Corona.

Una delle perquisizioni per il caso di Denise Pipitone (ANSA)

Denise Pipitone, in arrivo un altro processo: l’ex pm Maria Angioni si difende così

Come riporta il decreto di citazione, Angioni  avrebbe insinuato che ci siano state irregolarità nello svolgimento di quella perquisizione. In effetti l’ispettore però Vincenzo Tumbiolo era stato sospeso dal servizio fino al mese di febbraio del 2005 in seguito all’applicazione nei suoi confronti di una misura cautelare. Poi il processo a suo carico si concluse con una assoluzione), ma evidentemente non avrebbe mai potuto partecipare alla perquisizione a casa Corona.

Più in generale negli ultimi mesi diverse volte Maria Angioni, ospite in diversi programmi tv, ha rilasciato dichiarazioni pesanti sul caso di Denise Pipitone. Attualmente è già sotto processo a Marsala per false informazioni al pm, in particolare a proposito di presunti depistaggi delle indagini.

Denise Pipitone, nuovi rinvii a giudizio
Maria Angioni, ex pm del caso Denise (Screenshot RaiPlay)

Lei però ha sempre turato dritto, ricordando che ,moti degli appunti che aveva preso all’epoca potrebbero essere completamente inutili. “Ma quando si comincia a fare un ragionamento nuovo può capitare come alcuni elementi che prima nessuno aveva mai preso veramente in considerazione, consentano di mettere a fuoco un quadro complessivo dal quale potrebbero emergere altri spunti investigativi”.