Meteo, arriva la grandine: tutte le regioni a rischio in Italia

Meteo, arriva la grandine: tutte le regioni a rischio in Italia. Brusco e improvviso cambiamento, arriva una perturbazione

Il concetto di estate in anticipo, grazie all’anticiclone che dalla scorsa settimana ha avvolto il Paese, piaceva a molti italiani. Ma in realtà almeno su alcune regioni, oggi il discorso cambia radicalmente perché è attesa la grandine.

Meteo, grandine sull’Italia (Pixabay)

Le previsioni meteo confermano l’arrivo di area più instabile al Nord con la possibilità di forti temporali che dalle Alpi potranno estendersi anche alla pianura. Nel resto del Paese invece tempo più soleggiato e sensazioni gradevoli. E la grandine? Sarà generata dai violenti contrasti tra l’aria più fresca in arrivo al Nord e il forte calore eredità della settimana passata.

Quanto durerà questa instabilità al Nord? Almeno un paio di giorni perché anche mercoledì 8 giugno almeno al Nord ci sarà il passaggio di un altro fronte temporalesco che toccherà anche le regioni centrali adriatiche. E giovedì 9 anticipiamo un meteo piuttosto instabile al Nordest oltre che su tutte le regioni centro-meridionali affacciate sull’Adriatico.

Meteo, arriva la grandine: ecco le regioni più a rischio nella giornata di oggi

Vediamo le previsioni meteo zona per zona partendo come sempre dal Nord. Martedì 7 giugno cessa l’azione dell’alta pressione che aveva garantito stabilità negli ultimi giorni e questo farà cambiare tutto. Per tutta la giornata perturbazioni a tratti anche violente  sulle Alpi e sul Piemonte orientale con possibilità di grandinate. La situazione andrà migliorando in serata, con il maltempo che si sposterà verso il Nordest. A Milano la massima arriverà a 29°, a Torino invece a 28°.

Al Centro, così come in Sardegna, invece tiene ancora la potenza dell’anticiclone e quindi la giornata sarà molto più tranquilla. Quindi sole su tutte le regioni, in particolare nelle ore del mattino, mentre nel pomeriggio si registrerà qualche precipitazione temporalesca tra Marche e Umbria. Temperature decisamente alte con Roma che arriverà a 33° e Firenze che scollinerà oltre 30°.

Al Centro e al Sud ancora sole (Pexels)

Infine al Sud nessuna variazione di rilievo. In gran parte soleggiato con cielo sereno al massimo poco nuvoloso in tutte le regioni, Sicilia compresa. Temperature in lieve diminuzione, ma comunque a Napoli la massima arriverà a 29° mentre a Palermo il picco massimo sarà sui 28°.