Meteo, goccia fredda punta l’Italia: accadrà la prossima settimana

Una goccia fredda potrebbe colpire l’Italia nel corso della prossima settimana. Infatti qualcosa potrebbe cambiare a breve: cosa sta succedendo.

Il meteo italiano potrebbe essere sconvolto dall’arrivo di una goccia fredda sul paese. Infatti tutto ciò potrebbe accadere la prossima settimana. Andiamo a vedere cosa accadrà a breve e nelle prossime 24 ore.

Meteo
La situazione meteorologica sulla penisola italiana (Via Pixabay)

L’anticiclone Hannibal ha portato sull’Italia una rovente e anomala ondata di caldo che proseguirà la sua azione anche nei prossimi giorni determinando un clima tipicamente estivo su tutta l’Italia. L’ultimo aggiornamento degli esperti meteorologici ha individuato una data di rottura: nel corso della prossima settimana l’ingresso improvviso di una “goccia fredda” darà luogo a un break temporalesco. Questo potrebbe comportare delle conseguenze importanti sull’Italia. Un primo segnale di cambiamento è atteso da Martedì 24.

Infatti nel corso di questa giornata avremo l’ingresso irruento di masse d’arie fredde e instabili in quota (goccia fredda) in discesa dal Nord Europa dalla Porta del Rodano. Questo potrebbe destabilizzare l’atmosfera sull’Italia. A partire dalle regioni settentrionali quindi si potrebbe generare un vero e proprio vortice. Secondo gli esperti potrebbero scatenarsi delle vere e proprie dinamiche pericolose, proprio a causa della presenza dell’anticiclone Hannibal si potrebbero generare fenomeni meteo estremi. In attesa dell’arrivo del freschetto, andiamo a vedere cosa succederà durante questa domenica.

Meteo, domenica con il picco dell’ondata di colore: le previsioni sull’Italia

Meteo
La situazione meteorologica sulla penisola italiana (via Pixabay)

Nel corso di questa domenica il caldo africano continuerà a far segnare diversi record di temperatura su Spagna, Francia e Germania ed è pronto a rincarare la dose anche sull’Italia. In queste ore quindi stiamo entrando nel picco dell’ondata che attraverserà la Penisola nell’arco dei prossimi 4-5 giorni. Infatti si inizierà con le regioni del Nord e si finirà con le centrali tirreniche. L’anticiclone quindi è in continuo spostamento. Andiamo a vedere la situazione sui tre settori principali del paese.

Sulle regioni del Nord Italia avremo una giornata calda e stabile ovunque con cieli sereni o poco nuvolosi. Inoltre avremo una locale variabilità diurna sulle Alpi orientali. Inoltre le temperature risulteranno in continuo aumento su gran parte del settore con massime che oscilleranno dai 29 ai 35 gradi, leggermente più basse in Liguria.

Mentre invece sulle regioni del Centro Italia avremo un pieno caldo estivo su tutto il settore. Inoltre sin dal mattino ci sarà un ampio soleggiamento su tutte le regioni centrali. Le temperature risulteranno stazionarie e non subiranno grandi variazioni, con massime che andranno dai 29 ai 33 gradi.

Infine sulle regioni del Sud Italia avremo del tempo stabile e soleggiato sin dalle prime ore del mattino, con tanto sole e caldo estivo. Il tutto accadrà sotto l’egemonia dell’anticiclone africano. Anche qui avremo temperature in leggero rialzo, con massime che andranno a stabilizzarsi tra i 28 ai 32 gradi.