Meteo, si avvicina il caldo estivo: tutto cambia da lunedì

La situazione meteo sulla penisola italiana è pronta a diventare rovente. Infatti da lunedì avremo un caldo prettamente estivo: i dettagli.

Continua ad evolversi il meteo italiano, con il caldo pronto ad assalire la penisola italiana. Tutto ciò accadrà da lunedì con un deciso rinforzo dell’anticiclone. Andiamo quindi a scoprire cosa sta succedendo sulla penisola.

Meteo
La situazione meteorologica sulla penisola italiana (via Pixabay)

Stando agli ultimi aggiornamenti meteo sono confermate le stime degli esperti meteorologi sul paese italiano. Infatti stando a quanto riportato dalle ultime proiezioni, la prossima settimana avremo l’arrivo di un’intensa ondata di caldo. Le temperature infatti sono attese in aumento con valori termici ben oltre le medie climatiche di riferimento, assumendo quindi una configurazione tipica di quella del mese di luglio. Con l’aumentare del caldo aumenterà anche l’energia potenziale in gioco nei bassi strati e per questo motivo non sono da escludere i classici temporali di calore.

Questa nuova configurazione meteorologica prenderà il nome di ‘Hannibal‘. Con l’arrivo di questa ondata di calore avremo temperature che arriveranno fino ai 30-31°C specialmente sulle pianure del Nord. Tutto ciò sarà dovuto da un promontorio del più vasto anticiclone sub-sahariano, proveniente dall’Algeria, supportato da masse d’aria molto calde e dalle caratteristiche pienamente estive. Nonostante tutto però potrebbero comunque esserci dei temporali. Andiamo quindi a vedere cosa sta succedendo sulla penisola.

Meteo, anticiclone e caldo estivo: la situazione sulla penisola italiana

Meteo
La situazione meteorologica sul paese italiano (Via Pixabay)

Quindi in queste ore l’anticiclone africano si farà sentire più dei giorni precedenti, con le temperature pronte ad alzarsi radicalmente. Nonostante ciò avremo anche i primi effetti delle infiltrazioni umide. Infatti sulle Alpi avremo anche dei temporali pronti a colpire sin dal mattino. Gli accumuli pluviometrici raggiungono i 25mm sull’alto Torinese e sul Pinerolese, con punte locali che sfiorano i 30mm. Andiamo quindi a vedere cosa sta succedendo sui tre settori italiani.

Sulle regioni del Nord Italia avremo una giornata caratterizzata da sole e nubi irregolari. Proprio a causa di questa nuvolosità al mattino potrebbero esserci qualche piovasco o breve temporale a ridosso dei rilievi e sul Piemonte, pronti ad estendersi sulle pianure della Lombardia. Le temperature risulteranno stazionarie, con massime che oscilleranno dai 25 ai 29 gradi.

Mentre sulle regioni del Centro Italia avremo una mattinata prevalentemente soleggiata. Al pomeriggio invece avremo una maggiore variabilità specialmente sui rilievi dell’Appennino. Qui inoltre si svilupperanno anche dei lievi temporali. Le temperature nonostante tutto saranno in aumento, con massime che andranno dai 24 ai 29 gradi.

Infine sulle regioni del Sud Italia avremo sole in prevalenza al mattino, con variabilità diurna specialmente sulle vette dell’Appennino. Qui avremo anche associati e brevi piovaschi che caratterizzeranno la giornata di domenica. Le temperature risulteranno stazionarie, con massime che si stabilizzeranno tra i 24 ed i 29 gradi.