WhatsApp, novità importantissima per le videochiamate: cosa cambia

Altra novità in arrivo per WhatsApp pronta ad aggiungere una nuova funzione riguardante le videochiamate: cosa cambierà a breve.

Non finiscono mai le novità su WhatsApp, con gli sviluppatori che adesso sono pronti a lanciare le nuovissime videochiamate. Andiamo quindi a vedere a breve cosa accadrà e cosa cambia sull’applicazione.

WhatsApp
L’applicazione continua ad aggiornarsi, stavolta con le videochiamate (via Screenshot)

Sono tantissimi gli utenti al mondo che hanno un profilo attivo su WhatsApp e stando alle ultime stime si parla di oltre due miliardi e mezzo di persone che hanno almeno un account. Proprio per questo motivo gli sviluppatori della piattaforma di messaggistica sono all’opera con costanza al fine di garantire agli iscritti un servizio e sempre più completo e dall’esperienza soddisfacente. L’ultima novità in ordine di tempo per tutti coloro che sono su WhatsApp riguarda il campo delle videochiamate. Quindi in seguito alle novità lanciate dalla concorrenza, anche WhatsApp ha deciso di adeguarsi.

Un prossimo update è previsto nei prossimi giorni e verrà modificato in maniera radicale l’assetto delle attuali conversazioni voce e video. Una novità può essere garantita dall’allargamento della platea inerente ai partecipanti, con un massimo di 32 utenti in una sola videochiamata. WhatsApp è perciò pronta ad accodarsi a ZOOM, Microsoft Teams e Google Meet, strizzando gli occhi anche a tutti coloro che sono impegnati nelle attività di smart working didattica a distanza. Al momento la novità è in fase di roll-out e ben presto potrebbe essere attiva sulla versione ufficiale.

WhatsApp, arrivano finalmente le reazioni ai messaggi: l’annuncio del colosso

WhatsApp
Pronta l’ultima novità presente sull’applicazione (AnsaFoto)

Da settimane, se non mesi, erano attese le reaction ai messaggi su WhatsApp. Arriva quindi un primo set di emoji per esprimere in modo rapido uno stato d’animo a proposito di un messaggio in chat. Quindi l’applicazione esordisce con sei emoticon da mettere sotto i messaggi: quella ride a crepapelle, quella stupita con la bocca ad “O”, quella commossa/triste con lacrimuccia, quindi l’immancabile cuore, le mani giunte a ringraziare e il pollice su. A confermare la novità ci ha pensato Mark Zuckerberg stesso.

La diffusione di questa novità però non avverrà in contemporanea per il mondo intero. Nel post di Zuckerberg sono elencate le sei emoji, che saranno poi ampliate con tutto il catalogo oggi a disposizione e anche in modo inclusivo con tutte le tonalità di incarnato. Quindi una volta ricevuto un messaggio nelle chat di gruppo sarà possibile selezionare una delle sei faccine presenti al di sotto del testo inviato. Per ottenere il prima possibile le reazioni ai messaggi dovrete controllare di avere l’ultima versione dell’app.