Meteo, lunedì si apre con tratti instabili: le previsioni per l’Italia

Nel corso di questo lunedì avremo un meteo italiano che risulterà a lunghi tratti instabile. Andiamo quindi a vedere cosa sta succedendo sul paese.

Il meteo italiano è in continua evoluzione ed anche questa settimana si aprirà con dei tratti instabili. Andiamo quindi a vedere cosa succede sulla penisola e come cambia la situazione meteorologica: i dettagli.

Meteo
La situazione meteo sulla penisola italiana (Via Pixabay)

Nel corso di questo primo giorno della settimana avremo una situazione meteo macchiata ancora da qualche tratto di instabilità. Infatti solamente nei prossimi giorni l’anticiclone africano tornerà a circolare sul paese dandoci un’anticipazione di quel che sarà questa estate. Si chiuderà così il lungo corridoio dal quale in questi giorni sono scese dal nord Europa verso l’Italia correnti d’aria molto fresca e responsabili di un ritorno a temperature a tratti sotto media.

Quindi questa tanto attesa ed annunciata metamorfosi ci sarà con l’inizio della nuova settimana quando grazie ad un ritorno ad una maggior stabilità atmosferica, le temperature inizieranno la loro scalata verso l’alto. Già durante le giornate di martedì 10 e mercoledì 11 l’alta pressione africana inizierà ad avvolgere, con il suo carico d’aria calda, soprattutto le regioni del Centro-Nord dove le colonnine di mercurio potrebbero raggiungere se non addirittura oltrepassare la soglia dei 30°C. Andiamo quindi a vedere la situazione sulla penisola italiana.

Meteo, l’Italia affronta ancora qualche instabilità: la situazione sulla penisola

Meteo
La situazione sulla penisola italiana nelle prossime ore (Via Pixabay)

Durante questo lunedì 9 maggio quindi il meteo italiano potrebbe essere interessato da diverse note instabili. Dovremo quindi dimenticarci dell’anticiclone che ha coinvolto la penisola negli ultimi giorni, per fare nuovamente spazio a piogge e veri e propri temporali. Questa instabilità colpirà soprattutto dal pomeriggio sia lungo le aree alpine che appenniniche, con rovesci e diverse precipitazioni. Andiamo quindi a vedere cosa succederà nelle prossime ore sui tre settori principali.

Sulle regioni del Nord Italia avremo dal mattino un ampio soleggiamento che sarà seguito dallo sviluppo di addensamenti pomeridiani innocui a ridosso di Alpi e Appennino. Nonostante queste note instabili avremo delle temperature in leggero rialzo, con massime che andranno dai 23 ai 27 gradi.

Mentre invece sulle regioni del Centro Italia avremo una situazione stabile ed in parte soleggiata. Nel corso della giornata però avremo comunque degli annuvolamenti e locali acquazzoni in sviluppo nelle aree interne, appenniniche e sul Lazio. Questa instabilità però non fermerà l’aumento delle temperature che avranno valori massimi dai 23 ai 28 gradi.

Infine sulle regioni del Sud Italia avremo una residua instabilità diurna con nubi e locali acquazzoni che andranno a bagnare Campania, rilievi di Sicilia e Calabria. Le temperature anche qui risulteranno in aumento, e le massime si andranno ad attestare dai 21 ai 26 gradi.