Netflix, colpo di scena: ritirato il sequel del film, provvedimento incredibile

Quasi all’improvviso, Netflix ha ritirato il sequel di uno dei film più attesi della piattaforma di streaming. Ecco di quale pellicola si tratta e quali sono le possibili motivazioni per questa decisione repentina.

Una delle produzioni più amate in assoluto di Netflix è Bright. Si tratta di un film fantascentifico, ambientato in una Los Angeles dove si mescolano alla popolazione anche elfi ed orchi. La pellicola, distribuita nel 2017, mischiava infatti abilmente fantasia e realtà: fra gli argomenti principali trattati c’erano infatti il razzismo ed i poteri magici.

Netflix, la società statunitense di distribuzione e produzione di film: un sequel sarebbe stato ritirato (foto da Instagram).
Netflix, la società statunitense di distribuzione e produzione di film: un sequel sarebbe stato ritirato (foto da Instagram).

I due protagonisti e mattatori di Bright sono due agenti di polizia, interpretati da Will Smith e Joel Edgerton. Quest’ultimo viene richiamato in servizio proprio per sconfiggere il problema della convivenza fra razze. La loro complicità, nata forse sul set di un altro film, Suicide squad, è stata fondamentale per il grande successo del film.

Netflix, la bomba di Bloomberg: il sequel del film è ritirato

Quasi all’improvviso, Bloomberg ha reso noto che Netflix aveva ritirato il sequel del film Bright, che si sarebbe dovuto chiamare appunto Bright 2. Il giornalista Lucas Shaw ha reso noto che questa decisione sarebbe stata presa come conseguenza del pugno sferrato da Will Smith durante la notte degli Oscar.

Jada Pinkett ed il marito Will Smith sul red carpet degli Screen Actors Guild Awards (foto Instagram).
Jada Pinkett ed il marito Will Smith sul red carpet degli Screen Actors Guild Awards (foto Instagram).

Se così fosse, sarebbe l’ennesima conseguenza negativa che il divo di Hollywood sta affrontando. Secondo numerosi rumors, oltre ad essere stato di fatto espulso dagli Oscar per i prossimi dieci anni, sembrerebbe che anche la moglie Jada Pinkett stia pensando seriamente di chiedere il divorzio dal divo di Bell Air.

La smentita della piattaforma: c’è dietro un riposizionamento?

Netflix è intervenuta per smentire che il film Bright 2 sia stato ritirato a causa di quanto successo durante la notte degli Oscar. Sarebbe piuttosto una decisione presa da ormai diverso tempo. Secondo quanto rivela www.radaronline.com, però, anche la produzione di NatGeo, che vedrebbe coinvolto Will Smith, sarebbe stata posticipata.

La spiegazione sul crollo del titolo Netflix sui mercati finanziari. Le entrate della piattaforma di streaming e produzione video sono state inferiori alle attese (fonte: TradingView/BrewerCapital_).
La spiegazione sul crollo del titolo Netflix sul Nasdaq. Per ben due volte le entrate della piattaforma di streaming e produzione video sono state inferiori alle attese (fonte: TradingView/BrewerCapital_).

Netflix si trova ad affrontare in questa fine di aprile la prima vera crisi finanziaria della sua storia. I lockdown conseguenti alla pandemia di Covid avevano fatto esplodere a livello mondiale il numero di abbonamenti, mentre adesso che i prezzi sono saliti, sembrerebbe che anche le visualizzazioni siano in costante decremento.

Ecco il messaggio con le scuse ufficiali di Will Smith dopo quanto successo durante la notte degli Oscar 2022 (in lingua inglese):

 

View this post on Instagram

 

A post shared by Will Smith (@willsmith)